Socials Addict: misura il tempo che passi sui social

La mania dei social network non sembra conoscere fine ed in alcuni casi diventa un ossessione. Con Socials Addict possiamo tenere sotto controllo l’uso dei social network e capire se stiamo esagerando.

Soacial1È cominciato tutto con MySpace  nel 2003 ma il vero boom dei social network lo abbiamo vissuto l’anno dopo, nel 2004 con l’avvento di Facebook. Da allora si sono susseguite una marea di alternative più o meno valide, vedi Twitter, Google +, Tumblr, Instagram solo per citare alcuni dei più noti. Chi più chi meno è caduto nella rete di questi aggregatori che ci portano a condividere fatti personali con i nostri amici, anche se a volte non li conosciamo nemmeno di persona, e impegnano una parte più o meno consistente della nostra giornata.

Vi siete mai chiesti quanto tempo effettivamente dedicate ad aggiornare il vostro stato, a pubblicare foto, a rispondere agli amici di Whatsapp o a fornire qualche notizia succulenta ai vostri follower? Ora ne avete la possibilità, grazie a Socials Addict.

Socials 2

Ci troviamo di fronte ad un’app che ci mostrerà il tempo speso sul nostro terminale Android nei vari social network.

L’app supporta un numero limitato di Social network ma i principali sono presenti:

  • Facebook
  • Twitter
  • Whatsapp
  • Tumblr
  • Instagram
  • kik Messenger
  • BBM Messenger
  • Ask.FM

A parte gli ultimi tre, forse meno diffusi, abbiamo comunque tutti i maggiori social network. Potremo in ogni caso selezionare quali social network monitorare dalle impostazioni dell’app. L’interfaccia risulta molto semplice ma al contempo gradevole, indicando per ogni social network il tempo speso, il livello di “dipendenza” ed il tempo totale speso nei vari social network. Potrete azzerare i contatori a piacimento per avere delle statistiche adeguate alle vostre esigenze. Lo sviluppatore garantisce che l’app non appesantisce il sistema grazie ad un ridotto utilizzo della Ram.

Potrete scaricare la versione finale di Socials Addict a questo indirizzo sul Play Store. L’app non è localizzata in italiano ma la semplicità dell’interfaccia rende comunque tutto molto intuitivo.