Gear VR il primo paio di occhiali per la realtà aumenta di Samsung saranno presentati all’IFA 2014

vr_manager_setup

Un mese fa, Engadget, noto blog del mondo dell’elettronica, ha pubblicato una notizia che riguardava l’arrivo di un nuovo prodotto Samsung, ovvero il primo paio di occhiali per la realtà virtuale. Il dispositivo in questione è stato sviluppato in collaborazione con Oculus VR, società specializzata nella realtà virtuale per giochi 3D di proprietà di Facebook.

Oggi, Samsung, oltre ha confermare la sua esistenza, ha anche comunicato in via ufficiosa il suo nome “Gear VR” e la data di uscita prevista durante l’IFA 2014 di Berlino in contemporanea con il Galaxy Note 4.

A queste interessanti notizie va ad aggiungersi la prima foto del dispositivo in questione, che abbiamo ripreso da Sammobile.

vrmanager_stub_022

Invece di realizzare un dispositivo per la realtà virtuale da zero, Samsung ha deciso di sviluppare un prodotto dal design modulare, che permette all’utente di inserire un dispositivo Galaxy al suo interno usando la porta USB 3.0.

L’effetto realtà virtuale si ottiene attraverso il monitoraggio del movimento della testa dell’utente. Invece di equipaggiare gli occhiali con sensori, il Gear VR sfrutta l’accelerometro, il giroscopio e la potenza del processore del nostro smartphone per seguire i movimenti della testa. Grazie ai display AMOLED dei nuovi dispositivi Samsung, il Gear VR offrirà una completa e perfetta immersione nella realtà virtuale.

Il Gear VR si rifà al Cardboard VR di Google, presentato durante il I/O 2014. A differenza di quest’ultimo, oltre ad essere notevolmente più performante, il Gear VR è anche molto più comodo da indossare, grazie alla fascia elastica e i morbidi cuscinetti posti sui lati del dispositivo.  Sulla parte destra del dispositivo troviamo invece un tasto trasparente che utilizza la fotocamera posteriore dello smartphone. Una volta premuto, l’utente, potrà vedere quello che sta succedendo intorno a lui, senza la necessità di togliersi l’accessorio. Sotto il pulsante, c’è anche un touchpad che permette di navigare attraverso l’interfaccia utente dello smartphone Galaxy.

L’hardware del Gear VR è stato sviluppato da Samsung, mentre il software in collaborazione con Oculus VR. Come per il resto dei dispositivi Samsung, ad esempio per gli smartwatch e smartphone, anche il Gear VR avrà il suo app shop dedicato. Subito dopo il lancio, Samsung renderà disponibile anche il Gear VR SDK che consentirà lo sviluppo di nuove applicazioni da parte degli sviluppatori.

Difficile dire quale sarà il prezzo del Gear VR. Di certo non sarà così basso come molti si aspettano.