Nuovi brevetti e nuove funzionalità per la prossima S-Pen di Samsung!

Sono stati diversi i brevetti depositati da Samsung presso l’US Patent & Trademark Office nel corso dell’ultimo mese. Tra questi alcuni che riguardano la nuova S-Pen della serie Note.

Nella maggior parte dei casi, per l’utilizzo di un tablet 3g, è necessario ricorrere all’acquisto di headset bluethoot esterno per gestire le chiamate. Uno dei brevetti aggira tale problema, consentendo l’utilizzo della S-Pen come auricolare. Il pennino potrà interfacciarsi con il dispositivo, tablet o smartphone che sia, tramite Bluetooth. Sarà completo di speaker e microfono e permetterà di effettuare o ricevere chiamate e registrare note vocali.

2

Samsung pare abbia lavorato anche sul design. Dotandolo di un componente capace di allungarsi ha esteso l’area afferrabile, affinché l’utente possa avere un’impugnatura più confortevole e solida nello stesso tempo. Questa soluzione è stata pensata per porre rimedio alla sottigliezza, che causava notevoli problemi d’impugnatura specialmente alle persone con mani lunghe.

Ma le novità non finiscono qui. Un’altra miglioria, che potremo vedere implementata sulla prossima generazione di S-Pen, è quella che riguarda le gesture all’interno della schermata di sblocco. Ad aggiungersi alla modalità di sblocco con firma, funzione attualmente già presente sulla gamma Note, ci saranno ulteriori funzionalità che ne aumenterebbero le potenzialità. La penna sarà in grado di riconoscere oltre che la firma anche i tratti caratteristici della grafia e permetterà di chiamare un contatto, aprire un’applicazione o altro con una semplice scritta sulla lockscreen.

1

Dovremo aspettare l’uscita del prossimo Galaxy Note 4 per vedere se queste novità saranno confermate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *