Microsoft e Canon firmano un accordo per brevetti cooperativi

Microsoft Canon

In queste ore Microsoft e Canon hanno siglato delle intese per l’uso di alcun brevetti destinati all’uso comune per dare agli utenti delle due aziende prodotti innovativi senza incorrere in lunghe diatribe legali accelerando l’innovazione.

Come si legge nella nota diffusa dalla stessa Microsoft, “questo accordo copre una vasta gamma di prodotti e servizi che ogni azienda offre, tra cui alcuni di digital imaging e prodotti di consumo mobile. Microsoft e Canon hanno una lunga storia di collaborazione per portare dei prodotti di alta qualità, all’avanguardia per i consumatori, tra cui la tecnologia del colore”.

Con questo accordo, Microsoft e Canon potranno acquisire licenze a vicenda, accrescendo così i propri portafogli brevettuali. L’accordo verterà sui brevetti riguardanti soprattutto il digital imaging e dispositivi mobili.

Vedremo quindi in futuro come le due aziende sfrutteranno questi brevetti cooperativi, si possono comunque prevedere dei dispositivi Windows Phone con funzioni fotografiche più avanzate ereditate dalle fotocamere Canon che sono tra le più utilizzate per la fotografia professionale. Dall’altro lato invece le fotocamere Canon potrebbero essere gestite da Windows e tutti questi dispositivi avere una maggiore compatibilità tra di loro.

Gli scenari che si aprono da questo accordo sono molto interessanti e si prevedono dispositivi innovativi in arrivo sul mercato tecnologico.