Project Tango al Google I/O! Esce il primo gioco che traduce i nostri movimenti nel gameplay

Project Tango, come Project Ara, è senza ombra di dubbio uno dei progetti più interessanti in casa Google; dove si avrà un modo completamente rivoluzionario di analizzare e concepire lo spazio intorno a noi grazie all’implementazione di algoritmi integrati nello smartphone o nel tablet che attraverso dei sensori (fotocamere) riescono a percepire lo spazio e capire anche la nostra posizione rispetto al dispositivo.

tango

In poche parole si tratta di un’evoluzione del GPS, in grado di funzionare in qualsiasi ambiente; anche all’interno di un edificio e ovviamente senza alcun segnale.

leggi anche: Google annuncia Project Tango Tablet, al via i preordini per sviluppatori

https://enjoyphoneblog.it/android/google-annuncia-project-tango-tablet-via-i-preordini-per-sviluppatori/

Google ha lavorato per 18 mesi, al momento, a Project Tango affidandosi a importanti laboratori di robotica di tutto il mondo ed è quasi “incredibile” il risultato che è riuscito ad avere questo progetto dell’azienda di Montain View in così poco tempo, visto che ci sono voluti decenni senza risultati per creare “un algoritmo che calcoli l’ambiente circostante e lo riproduca, in 3D, in tempo reale sul dispositivo”.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=44vppay5UDc]

Google ha pubblicato un video interessate (che potete vedere qui sopra) che mostra tutta la fase di sviluppo di Project Tango fino al risultato di oggi che è ancora in fase sperimentale.

Zombie-Gunship-Reality-658x370

Google e la software house Limbic, poco fa, hanno presentato in occasione del Google I/O “Zombie Gunship Reality“; il primo gioco che appunto sfrutta questa tecnologia di “Tango” che permette di vedere e tradurre i nostri movimenti all’interno del gameplay.

Quindi per esplorare il mondo all’interno del gioco sarà necessario che anche il giocatore si muova effettivamente e per zoomare sui bersagli, che sono banalmente degli zombie, sarà necessario muoversi nella realtà lungo l’asse verticale.

Qui potete vedere un breve firmato dimostrativo del videogame:

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=VvEQ6wFXOSk]

Insomma, Project Tango rivede anche tutte le meccaniche di un comune giroscopio e sicuramente ci proietta verso il futuro.