ASUS ZenFone 4: l’azienda porta in Europa i nuovi smartphone foto-centric

La nuova famiglia di smartphone ASUS ZenFone 4 annunciata dall’azienda per il mercato europeo

Nelle scorse ore, ASUS ha finalmente annunciato la nuova serie di smartphone ASUS ZenFone 4 anche per il mercato europeo. La nuova gamma di device è composta da un’intera nuova generazione di smartphone: ZenFone 4, ZenFone 4 Selfie Pro, ZenFone 4 Selfie e ZenFone 4 Max.

L’azienda taiwanese vuole indirizzare questi quattro nuovi terminali a chi cerca dei prodotti con un reparto fotografico di alta qualità, un settore sicuramente in rapida crescita. In questo articolo, faremo il punto cercando di capire le caratteristiche e le funzionalità che caratterizzano principalmente i terminali della nuova serie ASUS ZenFone 4.

ASUS ZenFone 4

Sotto la scocca in alluminio da 7.7 mm, lo smartphone nasconde un processore octa-core Qualcomm Snapdragon 630 con clock fino a 2.2 GHz. Si tratta di un chipset realizzato tramite un processo produttivo a 14 nm e inoltre può contare sull’aiuto di 4 GB di memoria RAM e della GPU Adreno 508 che garantisce la piena compatibilità con i giochi 3D.

Sulla parte frontale, lo ZenFone 4 è dotato di un display da 5.5 pollici di diagonale di tipo Super IPS+ con risoluzione Full HD 1920 × 1080 pixel. Secondo quanto dichiarato dalla società, lo schermo è in grado di offrire una luminosità massima pari a 600 cd/m2. Troviamo, inoltre, un vetro protettivo Corning Gorilla Glass 2.5D che curva leggermente sui lati.

ASUS ZenFone 4 Europa

Sempre sotto la scocca in alluminio trova posto una batteria da 3300 mAh che riesce a ricaricarsi velocemente grazie al sistema di ricarica rapida ASUS BoostMaster. Questo consente di ricaricare l’unità fino al 50% in soli 36 minuti. Il comparto delle connettività del nuovo ASUS ZenFone 4 includono un modulo modem 4G LTE di categoria 12 in download (600 Mb/s) e di categoria 13 in upload (50 Mb/s).

Anche il comparto audio risulta interessante poiché ASUS ha integrato due altoparlanti con certificazione Hi-Res Audio per una riproduzione a 24 bit/192 kHz. Come detto ad inizio articolo, il punto principale su cui ASUS ha spinto è la fotografia. L’ASUS ZenFone 4 vanta una doppia fotocamera posteriore con un sistema simile a quello utilizzato da LG sui suoi flagship.

Il sensore principale è un Sony IMX362 da 1/2.55″, una dimensione dei pixel da 1.4 µm, stabilizzatore ottico dell’immagine OIS e un’apertura focale f/1.8. Al fianco è presente una fotocamera grandangolare capace di offrire un campo visivo di 120°, come su LG V30 e G6. Presente anche la tecnologia Dual Pixel che garantisce una messa fuoco rapida e precisa in soli 0.03 secondi. La dual camera di ZenFone 4, poi, permette di registrare video in 4K e inoltre si avvale della stabilizzazione elettronica dell’immagine EIS. L’unica colorazione disponibile al momento, ossia la Midnight Black, è disponibile ad un prezzo di 499 euro.

ASUS ZenFone 4 Pro

L’ASUS ZenFone 4 Pro è il vero top di gamma della nuova serie di device. Si tratta di un terminale quasi identico in termini di dimensioni a quello già visto ma vanta delle caratteristiche tecniche più potenti. Partiamo innanzitutto con la presenza di un processore Snapdragon 835 di Qualcomm coadiuvato dalla GPU Adreno 540 e da 6 GB di RAM i quali sicuramente riusciranno a garantire delle ottime performance.

Il display rimane sempre un’unità da 5.5 pollici Full HD ma questa volta l’azienda ha scelto di implementare la tecnologia AMOLED. Troviamo anche il vetro Gorilla Glass di Corning per proteggere il pannello frontale da urti e graffi. Il resto della dotazione hardware dell’ASUS ZenFone 4 Pro include un modem X16 LTE e un modulo Wi-Fi multi-gigabit 802.11 ad con tecnologia 2 × 2 MU-MIMO.

ASUS ZenFone 4 Pro

La batteria dello ZenFone 4 Pro passa a 3600 mAh affiancata dal sistema di ricarica BoostMaster da 18W (9V 2A). Il comparto fotografico della variante Pro cambia rispetto al modello standard. Anche se troviamo posteriormente sempre due sensori, quello principale (un Sony IMX362 da 1/2.55″) presenta un’ottica più luminosa con f/17, anche se è sempre stabilizzata otticamente grazie all’OIS.

Il sensore secondario, invece, è un 16 mega-pixel di tipo teleobiettivo con zoom ottico 2x che consente di sfruttare al meglio la nuova feature Ritratto che è praticamente funziona in maniera identica ad iPhone 8 e a Samsung Galaxy Note 8. Presente anche la tecnologia di autofocus ASUS TriTech la quale migliora ulteriormente la Dual Pixel PDAF con una messa fuoco in appena 0.03 secondi.

Sulla parte frontale, l’ASUS ZenFone 4 Pro dispone di una fotocamera con sensore Sony IMX319 con apertura focale f/1.9 e autofocus rapido. Il produttore asiatico definisce i filmati 4K registrati con la doppia fotocamera posteriore del terminale come “incredibilmente nitidi”. Anche su questo telefono troviamo due altoparlanti Hi-Res Audio. Il device sarà disponibile in Italia nella colorazione Pure Black a 899 euro anche se sarà acquistabile a rate con gli operatori TIM e Vodafone.

ASUS ZenFone 4 Selfie e Selfie Pro

Per gli amanti dei selfie, ASUS ha pensato di portare in Italia anche i nuovi ASUS ZenFone 4 Selfie e Selfie Pro caratterizzati da una doppia fotocamera anteriore. Dal punto di vista del design, i due device sono piuttosto simili poiché caratterizzati da pesi rispettivi di 144 e 145 grammi, oltre al display da 5.5 pollici. La differenza sta nel fatto che lo ZenFone 4 Selfie propone uno schermo IPS LCD con risoluzione HD 1280 x 720 pixel e 267 PPI mentre l’ASUS ZenFone 4 Selfie Pro offre uno schermo AMOLED con risoluzione Full HD, 401 PPI e 500 nit di luminosità.

Cambia anche la piattaforma hardware poiché il Selfie è mosso da un chipset Snapdragon 430, stesso montato sui Nokia 5 e 6, mentre il Selfie Pro può contare sull’aiuto del potente chipset ormai collaudato Snapdragon 625 con clock a 2 GHz, affiancato dalla GPU Adreno 506. Entrambi i device sono disponibili con 64 GB di storage interno, 4 GB a di RAM, una batteria da 3000 mAh e un singolo sensore posteriore da 16 mega-pixel.

ASUS ZenFone 4 Selfie Pro

Soltanto l’ASUS ZenFone 4 Selfie propone due cassettini, uno per le due nano SIM e l’altro per la micro SD mentre il Selfie Pro ne dispone soltanto uno per inserire due SIM. La caratteristica comune è la doppia fotocamera anteriore ma comunque ci sono alcune differenze da riportare. Il Selfie Pro è un prodotto incentrato a chi davvero vuole scattarsi degli ottimi unici. Il primo sensore è un Sony IMX362 con apertura f/1.8 dotato anche di un flash LED definito come SoftLight che migliora gli scatti.

Il sistema Dual Pixel consente di scattare foto fino alla risoluzione di 24 mega-pixel mentre la seconda lente è di tipo grandangolare con un angolo di visione di ben 120°. Il comparto fotografico frontale consente, inoltre, di registrare filmati fino alla risoluzione 4K. Lo ZenFone 4 Selfie dispone di questo tipo di implementazione soltanto che il sensore principale arriva a 20 mega-pixel.

Presenti anche qui il flash LED SoftLight ma non è possibile catturare clip in 4K. Rimane la fotocamera secondaria con ottica grandangolare da 120° e tantissime impostazioni software molto interessanti. Per quanto riguarda i prezzi, lo ZenFone 4 Selfie costa 299 euro mentre il Selfie Pro 399 euro.

ASUS ZenFone 4 Max

L’ultimo device annunciato dalla società con sede a Taiwan è l’ASUS ZenFone 4 Max. Si tratta di un telefono che appartiene a una serie di smartphone progettata per chi cerca un terminale che garantisca un’ottima autonomia. Lo ZenFone 4 Max può contare sulla batteria da 5000 mAh integrata che, accoppiato con il display IPS da 5.5 pollici solo HD e al SoC Snapdragon 430 con GPU Adreno 505, riuscirà sicuramente a garantire una buona autonomia.

ASUS ZenFone 4 Max

Lo ZenFone 4 Max è il dispositivo più economico fra quelli annunciati dal produttore asiatico nelle scorse ore. Tuttavia, troviamo una doppia fotocamera posteriore da 13 + 13 mega-pixel dove il primo sensore è di tipo standard con f/2.0 mentre il secondo è di tipo grandangolare con un campo di 120°. Sulla parte frontale è presente un sensore OmniVision OV8856 da 8 mega-pixel con apertura focale f/2.2.

Il resto delle specifiche tecniche includono tre slot per inserire due nano SIM e una micro SD, Wi-Fi n e modem LTE Cat.4. ASUS ha previsto diverse varianti del modello Max. La versione con 3 GB di RAM e 32 GB di storage interno costa 229 euro, dunque si sale ulteriormente per quella top con 4/64 GB.

ASUS ZenFone 4 Max