Microsoft presenta Intelligent Delivery per ottimizzare lo spazio sugli HDD delle console

Intelligent Delivery è un nuovo sistema di ottimizzazione dello spazio lanciato da Microsoft

Sembra che Microsoft stia lavorando ad un nuovo sistema di gestione dati che sarà implementato sulle console Xbox con l’obiettivo di ottimizzare lo spazio dell’hard disk e ridurre anche i tempi di download.

Il nuovo sistema si chiama Intelligent Delivery. In questo modo verranno scaricati soltanto i file di cui ha bisogno la console in possesso dell’utente per potersi aggiornare correttamente. In poche parole, gli utenti non dovranno scaricare l’intero pacchetto multipiattaforma.

Microsoft Intelligent Delivery Xbox One

Intelligent Delivery: Microsoft crea una nuova tecnologia per risparmiare spazio sulle console Xbox One

Chi è in possesso della Xbox One, per esempio, eviterà di memorizzare sul proprio HDD i dati del modello X. Nel caso in cui utilizziate un hard disk esterno con entrambe le console, il nuovo sistema effettuarà il download dei dati necessari per funzionare anche sulla Xbox One X, e viceversa. Al termine, l’utente sarà in grado di eliminare soltanto la parte dei file non necessaria.

La base del funzionamento dell’Intelligent Delivery di Microsoft consiste nel dividere i contenuti del gioco in varie parti e di assegnare a questi ultimi dei tag. Questi possono identificare, ad esempio, la lingua del gioco. Si eviterà, poi, il download di altri idiomi che non interessano all’utente.

Microsoft Intelligent Delivery Xbox One

Gli sviluppatori potranno suddividere i titoli lasciando all’utente la scelta di scaricare solo la parte del modalità giocatore singolo e magari non effettuare il download di quella online, o viceversa. Microsoft inizierà a distribuire i titoli anche su più dischi Blu-ray. Con l’implementazione di questo nuovo sistema, non sarà necessario gestire tutti i dati tramite il download ma potranno semplicemente essere memorizzati in altri dischi inclusi nella scatola originale usando sempre il metodo dei tag per classificarli.

L’azienda con sede a Redmond ha parlato di come questa nuova tecnologia riuscirà ad agevolare sia la vecchia che la nuova generazione di console. Ad esempio la Xbox One da 500 GB dispone di uno spazio di archiviazione che potrebbe terminare subito nel caso si scarichino gli aggiornamenti per entrambi i prodotti Microsoft.

Microsoft Intelligent Delivery Xbox One

Fonte