WhatsApp: come programmare i messaggi da inviare ed evitare brutte figure

Ci sono occasioni come compleanni o anniversari in cui è d’obbligo inviare messaggi e con WhatsApp si può

Per non dimenticarsi e fare inevitabili figuracce in occasione di anniversari, compleanni o altre date importanti, è bene sapere che è ora possibile inviare messaggi WhatsApp preimpostati. Ci sono applicazioni che ci permettono questa funzione già da tempo e attraverso le quali i messaggi possono essere programmati in base a orario e data. 

La piattaforma di messaggistica più popolare oggi in uso, WhatsApp, si aggiorna e aiuta i suoi utenti anche in questa delicatissima operazione. Per far ciò, si deve ricorrere ad alcune delle applicazioni disponibili e una delle più efficaci: Seebye Scheduler, disponibile per Android. Altre alternative sono Scheduler per WhatsApp (sempre Android) o Scheduled per iOS, ma non è possibile eseguire l’invio automatico di messaggi, ma conservare il testo e ricevere un avviso sul momento giusto per inviarlo.

Di seguito, vi diciamo come installare e utilizzare Seebye Scheduler in 4 semplici passi (le operazioni sono le medesime anche per altre app).

Come programmare messaggi su WhatsApp

1. Scaricare l’app: quando si installa per la prima volta l’app, si viene invitati a scaricare l’applicazione API Messenger. Questo passo è necessario per Seebye affinchè possa accedere a Whasapp.

2. Accessibilità: Chiediamo di attivare il servizio di notifica e accessibilità, che può essere fatto dalla stessa schermata nel menu Accessibilità – Impostazioni.

3. Timing: è necessario per sincronizzare l’applicazione con file e dati dal nostro WhatsApp.

4. Programmazione Messaggio: Per programmare un messaggio da Seebye, si deve semplicemente fare clic sull’icona “+” e compilare i campi, come di seguito: 

  • Nome: servirà ad identificare la corretta programmazione; 
  • Tipo: testo, immagine o audio;
  • Contenuto del messaggio;
  • Contatto;
  • Data e ora.
  • Frequenza: una volta (minuto e ora), giornaliera, settimanale, mensile o annuale.

Nel caso di un messaggio da inviare più volte, possiamo scegliere di inviarlo solo in occasione di una specifica data e impostare il numero massimo di volte in cui viene inviato. Dopo aver cliccato su “Aggiungi”, il nostro messaggio è pronto per essere inviato. E se prima dell’invio vogliamo modificarne il contenuto o eliminare il messaggio in programma, possiamo anche farlo.

Insomma, non ci sono più scuse per dimenticare i messaggi importanti.