iPhone 8, il taglio da 64 GB potrebbe costare 1000 euro

Emerge su Internet un nuovo report pubblicato da The New York Times riguardo al prezzo di iPhone 8

Nelle ultime settimane si è discusso parecchio del prezzo della versione base del prossimo iPhone 8. Secondo un nuovo report pubblicato da The New York Times qualche ora fa, il prossimo melafonino da 64 GB potrebbe essere posizionato da Apple sul mercato a ben 999 dollari. Si tratta di una cifra che da tempo circola su Internet e che nelle ultime settimane sta ricevendo sempre più conferme da diversi insider e indiscrezioni.

Il colosso di Cupertino sembrerebbe, quindi, essere intenzionata a diversificare il suo portfolio di smartphone puntando principalmente ai competitor come Samsung e Huawei. Anche se non ancora confermate ufficialmente, i 999 dollari hanno già scatenato diversi dibattiti sul web, anche se comunque il nuovo iPhone 8 potrebbe giungere in Italia a 1000 euro visto che Apple tende ad eguagliare il prezzo tra USA ed Europa.

iPhone 8 64 GB prezzo

iPhone 8: ecco le ultime informazioni sul prezzo della versione base

I prezzi ufficiali dei vari smartphone commercializzati negli ultimi anni sono parecchio modificati rispetto a quanto avveniva precedentemente. Un esempio è l’ultimo Samsung Galaxy Note 8 che è stato presentato dall’azienda sudcoreana e disponibile in pre-ordine sullo shop ufficiale e su altri store online a 999 euro. La scelta di acquistare il nuovo smartphone iOS, dunque, dovrebbe essere ulteriormente analizzata.

Oltre al nuovo Galaxy Note, infatti, sono disponibili in commercio altri dispositivi molto interessanti. Un esempio è il Galaxy S8+ che viene venduto a un prezzo di listino pari a 929 euro con storage da 64 GB. Naturalmente, è possibile risparmiare qualcosa in più acquistandolo online. Insomma, oltre ad Apple, anche altre società produttrici di smartphone Android di fascia top si stanno allineando a determinate cifre.

Il prezzo pari a 1000 euro, dunque, potrebbe non rappresentare una sorpresa per gli utenti, al contrario se succedeva qualche anno fa. Prendendo in considerazione il modus operandi della mela morsicata, possiamo dedurre, quindi, che il taglio da 256 GB potrebbe arrivare a costare 1100 euro mentre la recente citata opzione da 512 GB potrebbe costare 1200 euro.

iPhone 8 64 GB prezzo

E gli iPhone 7s e 7s Plus?

Resta da vedere ora a quali prezzi potrebbero essere venduti gli iPhone 7s e 7s Plus, ossia i successori degli attuali modelli che anch’essi dovrebbero essere annunciati al keynote di settembre. Gli attuali iPhone 7 e 7 Plus sono disponibili, rispettivamente, a 799 euro e 929 euro sullo store di Apple. Supponendo che le cifre dei successori rimarranno le medesime, la variante Plus potrebbe avere un prezzo di partenza molto vicino a quello offerto dall’iPhone 8.

Tale situazione, quindi, potrebbe creare una vera e propria concorrenza interna. Ovviamente, Apple potrebbe diversificare ulteriormente il suo catalogo di prodotti proponendo i nuovi 7s e 7s Plus a dei prezzi inferiori. Naturalmente, si tratta di un’analisi che non può essere considerata ufficiale. Secondo le ultime indiscrezioni, il prossimo keynote di Apple dovrebbe tenersi il 12 settembre, dunque solo lì potremo scoprire tutte le informazioni ufficiali.

 

Fonte