iPhone 8: il prezzo elevato potrebbe essere giustificato dalle nuove feature

La versione base dell’iPhone 8 di Apple potrebbe avere un prezzo di partenza di ben 1000 euro

Nelle ultime settimane non si fa altro che parlare del prossimo melafonino di Apple, ossia l’iPhone 8. Tra le caratteristiche più attese troveremo una nuova funzionalità legata alla ricarica wireless e la presenza di un sensore frontale per il riconoscimento facciale 3D denominato Face ID. Questo andrà a sostituire il tanto apprezzato sensore di impronte digitali Touch ID.

Data la presenza di diverse nuove caratteristiche, Apple potrebbe realmente vendere il suo nuovo melafonino ad un prezzo di partenza di 1000 euro. Rispetto ad altre società, l’azienda di Cupertino tende ad utilizzare le ultime tecnologie presenti sul mercato un po’ in ritardo. Forse per vedere l’impatto sul pubblico e se realmente vengono considerate delle feature su cui investire denaro.

iPhone 8 render

iPhone 8: il costo elevato sarà davvero giustificato?

L’esempio più famoso è la tecnologia OLED, presente già su diversi smartphone Android. Questa dovrebbe debuttare ufficialmente solo dal prossimo iPhone 8. Il nuovo melafonino, in particolare, sarebbe dotato di un nuovo display OLED da 5.8 pollici di diagonale. Negli ultimi anni, la società di Tim Cook ha utilizzato dei classici pannelli LCD con tecnologia IPS ma i migliori di questa categoria.

Tuttavia, il prezzo dei pannelli OLED si è alzato di parecchio poiché sempre più utilizzato da diversi produttori di telefoni, in primis Samsung con la sua tecnologia AMOLED. Oltre al nuovo schermo, l’iPhone 8 potrebbe disporre di una nuovo modulo di ricarica wireless. Questa particolare modalità di ricarica è già presente su diversi device già da molti anni.

L’altra feature, riportata già ad inizio articolo, sarà il riconoscimento facciale 3D. Questo avverrà attraverso un sensore apposito che si affiancherà sulla parte superiore del display alla selfie camera e ai sensori di luminosità e di prossimità.

Sommando il display OLED, la ricarica wireless, lo scanner facciale 3D e le varie ottimizzazioni fatte sul nuovo iOS 11, sicuramente porteranno il prezzo della versione base del prossimo smartphone vicino ai 1000 euro. A questo punto, molti si chiedono se questo probabile costo finale sarà giustificato dalle molteplici feature oppure sarà esagerato e porterà gli utenti a scegliere altri dispositivi, fra cui il prossimo Samsung Galaxy Note 8.

iPhone 8 render