Sony Xperia XZ1 Compact: specifiche tecniche svelate da un benchmark

Lo smartphone potrebbe debuttare all’IFA di Berlino

In attesa dell’edizione 2017 dell’IFA di Berlino, torna a mostrarsi in rete il futuro Sony Xperia XZ1 Compact, una delle novità più attese del mondo Android per i prossimi mesi. Lo smartphone di casa Sony è, infatti, stato avvistato su GeekBench ed AnTuTu. Grazie a questi nuovi benchmark è, quindi, possibile avere un’idea ben precisa in merito a quella che sarà la scheda tecnica del nuovo smartphone compatto di Sony.

A differenza del suo predecessore, il mid-range X Compact, il nuovo Sony Xperia XZ1 Compact potrà contare su specifiche tecniche da vero top di gamma con la presenza del SoC Qualcomm Snapdragon 835 a gestire il funzionamento del terminale. Lo Snapdragon 835 è il chipset utilizzato da moltissimi top di gamma Android di questa prima parte del 2017.

A completare la scheda tecnica del nuovo Sony Xperia XZ1 Compact ci saranno 4 GB di memoria RAM affiancati a 32 GB di storage interno con supporto per l’espansione tramite microSD. Il display, come da tradizione per la serie Compact da diversi anni ormai, avrà una diagonale da 4.6 pollici ed una risoluzione HD.

Dai primi benchmark sembrerebbe che il nuovo XZ1 Compact potrà contare su di una camera frontale ed una posteriore con sensori da 8 Megapixel (tale dato potrebbe non essere corretto). Secondo i rumors emersi sino ad oggi, inoltre, il nuovo Sony Xperia XZ1 Compact dovrebbe presentare una batteria da 2.800 mAh in grado di garantire una buona autonomia di funzionamento.

Uno degli aspetti più interessanti del nuovo Sony Xperia XZ1 Compact sarà il sistema operativo. Sony potrebbe presentare il suo nuovo smartphone compatto con Android O disponibile già al lancio. Lo smartphone potrebbe, quindi, essere uno dei primi dispositivi ad arrivare sul mercato con la più recente evoluzione dell’OS di Google. Ulteriori dettagli sul progetto emergeranno, senza dubbio, nel corso delle prossime settimane, prima della presentazione ufficiale che avverrà all’IFA.

Fonte