RED Hydrogen One: il particolare smartphone olografico si mostra in video

Lo youtuber Marques Brownlee rivela tre unità prototipali del particolare smartphone olografico RED Hydrogen One

Il noto produttore di videocamere digitali RED ha presentato all’inizio del mese scorso uno smartphone davvero rivoluzionario: il RED Hydrogen One. Il terminale dispone di un display olografico capace di visualizzare contenuti in 2D, 3D, realtà virtuale (VR), realtà aumentata (AR) e realtà mista. Marques Brownlee, un noto youtuber, ha pubblicato un filmato nel quale rivela nello specifico tre prototipi del RED Hydrogen One.

Una delle versioni prototipali del telefono è stata mostrata con un modulo fotografico separato. In particolare, il primo prototipo del RED Hydrogen One è un’unità non funzionante ma dispone del design definitivo. Da questo, dunque, è possibile dare un’occhiata alla struttura finale del terminale che arriverà sul mercato. Lo smartphone, comparso nel filmato caricato su YouTube, è dotato di un telaio in alluminio e una back-cover realizzata in kevlar ma la società ha confermato che arriverà sul mercato anche un modello in titanio.

RED Hydrogen One prototipi

RED Hydrogen One: ecco tre prototipi dello smartphone con display olografico!

Lungo i lati del telefono si nota chiaramente la presenza di scanalature create appositamente per aumentare l’ergonomia mentre sul retro ci sono due fotocamere abbastanza sporgenti e i PIN magnetici che permetteranno di collegare dei moduli, in stile Motorola Moto Z. Sul perimetro destro, troviamo il pulsante Power che nasconde all’interno un lettore di impronte digitali. Un’implementazione simile l’abbiamo vista già sugli smartphone Sony.

Sempre sullo stesso lato trova posto il pulsante di scatto. Sul lato opposto, invece, il RED Hydrogen One propone il bilanciere del volume. Lungo il bordo superiore dello smartphone sono stati posizionati l’ingresso mini jack e la porta USB Type-C. Frontalmente, l’Hydrogen One è dotato di altoparlanti stereo e di un display da 5.5 pollici di diagonale che inizialmente era da 5.7 pollici.

Il secondo prototipo dell’Hydrogen One presenta uno schermo olografico perfettamente funzionante ma sfortunatamente Brownlee non ha potuto mostrarlo. Dalla sua espressione, tuttavia, è possibile notare una qualità piuttosto elevata, nonostante si tratti di un’unità prototipale. RED ha integrato anche una particolare funzione che permette allo smartphone di disattivare la visualizzazione 3D così da avere un display classico.

Il terzo ed ultimo prototipo del RED Hydrogen One è molto particolare. Lo youtuber ha collegato a questo una RED Digital Camera con sensore e obiettivo. Secondo quanto dichiarato dal produttore, la qualità di questa particolare camera è superiore a molte DSLR ed inferiore solo ad alcune videocamere digitali prodotte dalla società.

Naturalmente, per portarsi a casa tutta questa tecnologia si dovrà sborsare una somma abbastanza importante. Il RED Hydrogen One in alluminio costerà 1195 dollari (circa 1005 euro) mentre il modello realizzato in titanio 1595 dollari (circa 1342 euro). Il produttore di videocamere prevede di lanciare sul mercato il RED Hydrogen One nel corso del primo trimestre del 2018. Purtroppo, non sappiamo se questo particolare telefono verrà commercializzato anche in Italia.