iPhone 8: primi benchmark del nuovissimo SoC Apple A11

Il nuovo processore Apple A11 di iPhone 8 oggetto di alcuni benchmark su GeekBench 4

L’attesa per il nuovissimo iPhone 8 si concluderà presto con la presentazione ufficiale fissata per i primi di settembre. In seguito alle svariate informazioni emerse negli utlimi giorni, finalmente possiamo conoscere le possibili prestazioni del nuovo processore Apple A11.

A svelare i dettagli sul processore è stato un insider di Twitter che avrebbe scoperto queste informazioni sul popolare social network cinese Weibo. I primi benchmark non ufficiali rivelano un dispositivo sicuramente al top delle performance. Ice Universe, ossia il nome del leaker, vanta un track record sulle previsioni dei dispositivi Apple abbastanza importante. Possiamo, quindi, considerare le informazioni abbastanza attendibili.

iPhone 8 benchmark Apple A11

Apple A11: svelate le possibili prestazioni del processore che muoverà iPhone 8

Secondo quanto riportato dal database di GeekBench 4, il SoC A11 della società di Cupertino consentirebbe al nuovo iPhone 8 di sfruttare al meglio tutti i core contemporaneamente col fine di aumentare la frequenza di clock. Ciò avverrebbe grazie ad una particolare tecnologia denominata Heterogeneous Multi-Processing (HMP). Ice Universe sostiene che il nuovo Apple A11 sarebbe capace di raggiungere una velocità di clock fino a ben 3 GHz.

Prendendo in considerazione queste informazioni rivelate dall’insider di Twitter, Apple avrebbe puntato molto anche sull’hardware, in particolare sul chipset. Vi ricordiamo anche che ci sarà un’ottimizzazione a livello software grazie ad iOS 11. GeekBench 4 ha svelato alcune informazioni su due test effettuati prendendo in considerazione un modello prototipale di iPhone 8.

Nella prima prova, il device avrebbe ottenuto 4600 punti in single-core e 8500 punti in multi-core. Il secondo test, invece, ha visto il prototipo di iPhone 8 ottenere 4300 punti e 7000 punti, rispettivamente. È molto probabile che il risultato dei benchmark effettuati con il modello finale potrebbe essere una media fra i due test condotti con GeekBench 4.

Per fornirvi una comparativa con l’attuale generazione di melafonino, l’iPhone 7 da 4.7 pollici ha ottenuto sempre sul portale di benchmark 3325 punti in single-core e 5523 punti in multi-core. Dunque, il prossimo iPhone vedrà un salto prestazionale molto importante.

iPhone 8 benchmark Apple A11