iPhone 8: tutto quello che sappiamo e vorremmo da Apple

Caratteristiche e prezzi di un iPhone che, ancor prima di uscire, già desta tanta curiosità

Il 2017 è un anno importante per Apple, dal momento che sono trascorsi esattamente 10 anni dal lancio del primo iPhone, il telefono che ha cambiato tutto nel settore della tecnologia. Comprensibilmente, si è data importanza all’anniversario e si spera che il prossimo iPhone sia molto speciale. E le voci che suggeriscono feature non si fermano.

Si avvicina settembre, il mese che tradizionalmente Apple di solito sceglie per rivelare i suoi nuovi telefoni. iPhone al suo decimo anniversario non può essere un aggiornamento minore, una “S”. Ma deve essere qualcosa di diverso, sia nel design che nell’hardware.

Quello che ci aspettiamo da iPhone 8

Pulsante schermata Home

Il prossimo iPhone dovrebbe essere diverso in molte cose, ma un aspetto dei più chiacchierati ha a che fare con il suo design. Diversi modelli di smartphone Apple potrebbero essere annunciati quest’anno. Di loro si attende un cambiamento radicale nell’hardware e, in generale, nel design.

Questo iPhone avrà un display OLED, un pannello da 5,8 pollici. Questo, grazie a due importanti modifiche: smussature minime (quasi inesistenti), e, soprattutto, la scomparsa del tasto Home.

Se il pannello corrente è retina display con un’alta risoluzione e nitidezza dell’immagine, l’iPhone OLED dovrebbe richiedere fino a 2800×1242 pixel. L’area di visualizzazione del display sarebbe 5,15 pollici, mentre il resto sarebbe dedicato ai pulsanti virtuali che andranno a sostituire il pulsante Home. A questo proposito, le voci indicano che Apple potrebbe spostare il lettore di impronte digitali sul retro del telefono o sostituirlo con un altro sistema.

 

Sicurezza e la realtà aumentata

Sostituzione e possibile scomparsa del Touch ID, il lettore di impronte digitali di Apple è un grande svantaggio in materia di sicurezza e richiede ad Apple di reinventarsi in questo senso. La soluzione per l’azienda sarà uno scanner facciale.

Durante l’ultima conferenza per gli sviluppatori della società, il WWDC 2017, Apple ha introdotto un nuovo sistema di realtà aumentata che ha permesso la scansione degli oggetti e delle superfici nell’ambiente. L’idea di Apple è che la tecnologia degli sviluppatori faccia leva nel creare le loro applicazioni. Indiscrezioni dicono che Apple stia lavorando su uno scanner facciale per iPhone OLED, che sarebbe la sostituzione del Touch ID. In realtà, non solo sostituirebbe il lettore di impronte digitali come sistema per sbloccare il mobile, ma servirebbe anche per effettuare pagamenti con Apple Pay.

Fotocamera

La nuova fotocamera di iPhone 8 potrebbe essere diversa, in particolare la parte anteriore da raggiungere con la tecnologia necessaria per utilizzare il nuovo sistema biometrico e sbloccare il telefono con il viso.

Lo scanner facciale, infatti, dipenderà dalla fotocamera. Apple ha recentemente brevettato un sensore che permette ad iPhone di riconoscere se la fotocamera una persona o meno, con l’intento di evitare spiacevoli avventure, come capitato con Gakaxy S8. Essa avrà due sensori e il flash posizionato tra di loro. Includerà anche un sistema laser 3D per migliorare la profondità di rilevamento e le capacità di rilevamento in termini di realtà aumentata e messa a fuoco automatica per le foto.

Prezzo e disponibilità

Ci sono due problemi con tutti questi cambiamenti che iPhone 8 apporterà. La prima ha a che fare con l’implementazione di nuovi prodotti che può essere così problematica da poter essere effettivamente pronta nel mese di settembre. In realtà, ci sono molte voci che ipotizzano un ritardo e potremmo aspettare mesi per vederli. 

L’altro problema potrebbe essere il prezzo, perchè tutte le modifiche e miglioramenti su questo iPhone potrebbero essere più costose del solito. Si parla di un prezzo compreso tra gli 850 e i 1.200 dollari.

IPhone 8 potrebbe comparire con due nuove versioni del modello attuale entro la fine dell’anno potrebbe: iPhone 7S (4.7 “), un iPhone 7S Plus (5,5″) e un 8 iPhone (5,58”). Tuttavia, dal 2018, è previsto che tutti i modelli di iPhone siano dotati del nuovo design ed Apple rimuoverà, in modo permanente, il pulsante Home.