Donald Trump: ‘Apple aprirà tre grandi stabilimenti negli Stati Uniti’

Ben tre “grandi” nuovi stabilimenti Apple stanno per sorgere negli Stati Uniti, parola del presidente Donald Trump.

Apple aprirà tre stabilimenti negli Stati Uniti, a dare l’annuncio è Donald Trump. Nel corso di un’intervista concessa al Wall Street Journal, il 45esimo presidente a stelle e strisce ha precisato che si tratta di strutture molto grandi.

Per il momento nessuna replica da parte di Cupertino, ma il trasferimento di parte della produzione entro i confini nazionali è un tema ricorrente da quando Trump si è affacciato alla scena politica. Scopriamo insieme come cambieranno le strategie della Mela.

Donald Trump riporta Apple in America

Negli ultimi mesi si è spesso parlato di un iPhone made in USA, non sappiamo quali dispositivi verranno prodotti nei nuovi stabilimenti annunciati da Donald Trump ma la notizia resta comunque sorprendente. Cupertino da tanti anni delega grande parte del processo produttivo ad aziende terze, come ad esempio Foxconn.

Donald trump apple

Molto probabile infatti che le strutture delle quali parla Donald Trump siano legate proprio a tali compagnie. Un trasferimento non semplice da compiere, non soltanto per aspetti prettamente fiscali ma anche a livello di know how, visto che negli Stati Uniti sono poche le figure professionali specializzate.

L’iPhone made in USA resterà con tutta probabilità una suggestione, non dimentichiamoci infatti che la maggior parte dei fornitori è in territorio asiatico. Nuovi posti di lavoro in America, questo è quello che vuole Trump, qualche settimana fa Tim Cook ha annunciato investimenti pari a un miliardo di dollari per aumentare l’occupazione statunitense.