Apple vs Samsung: Cupertino vuole produrre i suoi pannelli OLED

Nuovo capitolo nella sfida Apple vs Samsung, l’azienda californiana non apprezza il patto stretto con il rivale coreano per la fornitura di schermi OLED e sta valutando una soluzione clamorosa.

Galaxy S8 sta facendo registrare ottimi di vendita, ma presto la sfida Apple vs Samsung tornerà a scaldare il cuore degli appassionati di tecnologia. Il nuovo Melafonino sta arrivando e, secondo le ultime indiscrezioni, Cupertino vorrebbe ridurre la dipendenza dal colosso sud-coreano sviluppando in prima persona i pannelli OLED per i propri smartphone.

Forbes ha immaginato il design di iPhone 8, ancora sono tanti i dubbi ma da più parti rimbalza la certezza dello schermo OLED. Si tratta della prima volta per Apple, questa tecnologia però è fornita proprio da Samsung, principale produttore di questo genere di pannelli. La situazione però potrebbe cambiare molto presto.

E’ sempre Apple vs Samsung: ecco cosa potrebbe cambiare

Apple e Samsung hanno segnato l’ultimo decennio tecnologico con una rivalità senza esclusione di colpi, spesso sfociata nei tribunali, queste due grandi realtà però sono legate da una serie di accordi. Volente e nolente, Cupertino deve fare i conti con il grande rivale se vuole montare pannelli OLED sui prossimi smartphone, in mente però c’è una nuova strategia.

pannelli oled Apple vs Samsung

Dipendere da un’azienda non fa mai piacere alla Mela Morsicata, soprattutto quando si parla di un diretto concorrente, ecco perché la compagnia americana intende fare da sola. Stando a quanto si apprende da ET News, sarebbero già stati comprati i macchinari necessari per dare il via alla produzione, forte di un centro di ricerca e sviluppo che sorgerà a Taiwan.

Un forte investimento per ridurre la dipendenza da Samsung, tuttavia Appe potrebbe delegare la produzione a un’azienda terza, un po’ come fato con Foxconn. Il brand californiano metterebbe a disposizione infrastrutture e know how, lasciando poi che siano altri a occuparsi della catena di montaggio.

L’attuale accordo che lega Samsung e Apple prevede la fornitura di 160 milioni di pannelli OLED nei prossimi due anni. Un vincolo troppo stretto per Cupertino, che mira a maggiore indipendenza negli anni a venire.