OnePlus 3 e 3T: rilasciata una nuova Open Beta di Oxygen OS

OnePlus rilascia una nuova Open Beta della Oxygen OS per i OnePlus 3 e 3T!

Gli ex top di gamma dell’azienda cinese, i OnePlus 3 e 3T, hanno appena ricevuto un nuovo aggiornamento software. In particolare, i due flagship del 2016, ormai sostituiti dal nuovo OnePlus 5, hanno ottenuto l’ultima Open Beta della Oxygen OS. Più nello specifico, il OnePlus 3 ha ricevuto la numero 20 mentre il 3T la numero 11.

Fra diverse ottimizzazioni e bug fix, l’ultima release Open Beta del sistema operativo di casa OnePlus introduce dei nuovi effetti per il widget meteo. È stata introdotta anche una nuova metodologia per calcolare le statistiche di utilizzo dei dati.

OnePlus 3 e 3T Open Beta Oxygen OS
OnePlus 3T

OnePlus 3 e 3T: rilasciata una nuova Open Beta della Oxygen OS per entrambi gli smartphone

Di seguito, vi riportiamo il Changelog completo:

Ottimizzazioni

  • la modalità di risparmio energetico viene ora segnalata da una notifica anziché dal colore arancio
  • i due dispositivi hanno ricevuto, come riportato poco fa, un’ottimizzazione del calcolo delle statistiche di utilizzo dei dati. In particolare, il monitoraggio ora avviene in maniera più accurata rispetto a quanto succedeva prima
  • Gli screenshot espansi sono stati ottimizzati nella nuova versione Open Beta della Oxygen OS. È possibile utilizzarli, ora, anche durante la riproduzione di GIF animate e di video (in questi ultimi si trova in fase sperimentale)
  • la visualizzazione del widget meteo ha ottenuto dei miglioramenti negli effetti grafici

Correzioni di bug

  • la Open Beta 20 per OnePlus 3 e la 11 per OnePlus 3T risolve vari problemi di crash con app di terze parti
  • l’azienda cinese ha risolto anche il problema della visualizzazione dello stato della batteria dei dispositivi Bluetooth non supportati
  • fixato il problema di update del meteo dei prossimi giorni
OnePlus 3 e 3T Open Beta Oxygen OS
OnePlus 3

La nuova Open Beta della Oxygen OS giungerà su entrambi i terminali tramite aggiornamento OTA nel corso delle prossime settimane. Naturalmente, questi due upgrade saranno disponibili via Over-the-air solo sui device che hanno già installata una Open Beta. Per chi, invece, vuole provarla manualmente, è possibile scaricare il file a questo link.

L’azienda cinese, infine, ha deciso di pubblicare la nuova app meteo sul Google Play Store sotto forma di APK. Purtroppo, il software è compatibile esclusivamente con gli smartphone del produttore asiatico e inoltre per ora è disponibile soltanto in lingua inglese. Ecco il link per procedere al download.

[Not a valid template]

Fonte | Via

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *