HTC U Ultra, lo smartphone che ti riconosce

Tra le ditte che cercano riscatto nel 2017, HTC intende recitare un ruolo da protagonista. L’azienda si trova in brutte acque da tempo e servono prodotti in grado di rilanciare il brand, parola d’ordine è innovazione ed è alto l’hype per i nuovi smartphone. Ben due sono i device lanciati in queste ore, si tratta di HTC U Ultra e HTC U Play.

Due dispositivi animati da un’unica filosofia, la linea U infatti ha come denominatore comune Sense Companion, un sistema targato HTC per rendere ancora più diretto il rapporto tra macchina e utente. Scopriamo insieme i due nuovi smartphone.

HTC U Ultra, basta la parola

Potere alla parola, il mercato offre da anni assistenti vocali di vario tipo, si pensi a Siri e Cortana, HTC intende fare un passo avanti raffinando ulteriormente questa tecnologia. Ecco a voi Sense Compagnion, un sistema di intelligenza artificiale che non solo è in grado di interagire ma sa riconoscere la voce del proprietario.

HTC U Ultra
Con HTC U Ultra l’azienda taiwanese vuole un 2017 da protagonista.

Basterà un comando dell’utente e lo smartphone si desterà dallo stato di stand-by, una funzione molto pratica. HTC U Ultra è il nuovo top di gamma, che vanta registrazione e riproduzione video HD con un display da 5.7 pollici Quad HD che presenta una leggera curvatura. Altra feature interessante è la presente di un piccolo pannello indipendente pensato per notifiche e informazioni.

LEGGI ANCHE HTC Ocean Note: ecco come sarà il prossimo top di gamma HTC

C’è anche un dispositivo di fascia media in rampa di lancio, simile il look ma diverse dimensioni. HTC U Play si presenta con uno schermo da 5.2 pollici, anche in questo caso è presente il sistema di riconoscimento vocale. Hardware ovviamente inferiore rispetto a quello del suo fratellone, medesima la filosofia. Da metà febbraio entrambi i dispositivi saranno disponibili in vendita.