WhatsApp smetterà di funzionare su alcuni smartphone. Ecco quali

WhatsApp, l’applicazione mobile di messaggistica più utilizzato al mondo, si prepara ad abbandonare il supporto per alcuni smartphone ritenuti oramai obsoleti.

WhatsApp pronta a dire addio agli smartphone obsoleti

Oggigiorno WhatsApp conta più di un miliardo di utenti attivi, diventando l’app di messaggistica più famosa ed usata del mondo. Alcuni di questi utenti, però, a breve si ritroveranno con un la chat verde non più aggiornata e funzionante sul proprio dispositivo.

WhatsApp ha infatti fatto sapere che nel 2017 abbandonerà progressivamente il supporto per i dispositivi Android, Windows ed Apple più obsoleti. L’annuncio era stato dato a febbraio sul blog ufficiale, in occasione del settimo anniversario dell’applicazione, in cui venne spiegato che “Anche se questi dispositivi sono stati una parte importante della nostra storia, non offrono il tipo di funzionalità di cui abbiamo bisogno per espandere le caratteristiche della nostra app in futuro“.

Nel dettaglio, l’app acquistata da Facebook ha dichiarato che già a partire dal 1 gennaio 2017 WhatsApp non sarà più supportato su Android 2.1, Android 2.2, Windows Phone 7 iPhone 3GS/ iOS 6.

Successivamente, verso metà anno, sarà poi il turno di BlackBerry 10, Nokia S40 e Nokia Symbian S60, quest’ultimo considerato il sistema operativo più vecchio su cui gira ancora l’applicazione.

Insomma, se utilizzate un vecchio smartphone e siete amanti di WhatsApp, forse potreste avere bisogno di aggiungere un nuovo smartphone come regalo da farvi trovare sotto l’albero di Natale.