Nuovi Oppo R9 ed R9 Plus certificati. Presentazione il 17 Marzo

Il marchio cinese Oppo si prepara a lanciare un nuovo smartphone il 17 Marzo, e verrà presentato sotto il nome R9. Con caratteristiche interessanti, apparterrà comunque alla fascia media tanto da rilegarlo alla serie ”R”. Si era ipotizzato in un primo momento che il nuovo dispositivo potesse essere un nuovo top di gamma per Oppo, affermazione dovuta a causa della ‘presunta scheda tecnica premium ed alla prolungata assenza di uno smartphone appartenente alla serie ”Find”. La serie Find, per chi non ne fosse a conoscenza, iniziò nel lontano 2014 e da allora ha dato alla luce ben 7 smartphone dalle caratteristiche ”Top”.  A quanto pare non sembra questo il caso, dato le ulteriori informazioni su un imminente lancio di Oppo emerse in questo periodo, in cui si evince un quadro completo dei futuri device in presentazione e quindi dell’Oppo R9 e R9 Plus. I telefoni infatti sono appena passati lungo il processo di certificazione a cura del TENAA (ente di certificazione cinese), e come da consuetudine oggi ne sappiamo qualcosa in più circa il loro design e alcune specifiche.

I nuovi cellulari di Oppo non hanno schermi in risoluzione 2K e processore Snapdragon 820, rendendo le voci diffuse precedentemente assolutamente prive di fondamento. Non solo, anche il design sembra richiamare ben più noti smartphone e sembra evidente come si siano ispirati all’iPhone 6 di Apple. Sono stati realizzati in metallo con angoli arrotondati e sono piuttosto sottili  con circa 6,5 millimetri di spessore per R9 e 7,4 millimetri per l’R9 Plus.

Oppo R9

Hanno anche sensori di impronte digitali integrati nei loro unici pulsanti fisici caratterizzati da una forma ovale. R9 è dotato di un display da 5,5 pollici ed R9 Plus ha uno schermo da 6 pollici, entrambi con pannelli AMOLED ed in risoluzione FullHD. Il più piccolo dei due (R9) è alimentato da un processore octa-core ad 1.95GHz, che potrebbe essere il MediaTek Helio X10, anche se non c’è alcuna conferma del modello di SoC implementato. Il fratello maggiore (R9 Plus), invece, è stato realizzato con all’interno un processore octa-core a 1,8 GHz, che potrebbe essere un chip Qualcomm Snapdragon della serie 600 e non uno Snapdragon 820 come ipotizzato inizialmente.

Oppo R9

Nonostante i processori non siano da top di gamma, sia R9 e R9 Plus dovrebbero avere notevoli prestazioni grazie ai 4GB di RAM presente su entrambi i dispositivi. Abbiamo rispettivamente anche 32 GB e 64 GB di memoria espandibile e hanno fotocamere posteriori da 16 megapixel e connettività dual-SIM. Tuttavia la nuova stabilizzazione ottica dell’immagine a livello di sensore, presentata da Oppo al recente MWC, non sarà implementata su questi device.

Le differenze più evidenti stanno nell’autonomia con un R9 alimentato da una batteria da 2850 mAh, mentre per R9 Plus abbiamo una capienza di ben 4120 mAh, dovuta al suo maggior spessore. Sempre per quanto riguarda le batterie, i telefoni saranno caratterizzati dalla ricarica veloce (VOOC) progettata da Oppo.

Oppo R9

L’azienda dovrebbe rivelare i prezzi e le disponibilità durante l’evento che si terrà il 17 Marzo. E’ comunque ipotizzabile che, in quanto trattasi di telefoni della serie ”R”, vadano tra i 400 e 500 dollari, quindi ci aspettiamo conferme in tal senso anche se sicuramente vorremmo essere piacevolmente smentiti. Via