Samsung Galaxy S6, quante novità  sull’aggiornamento MarshMallow

Sono molteplici le novità trapelate in questi giorni non solo per chi dispone di un Samsung Galaxy S6, ma per i principali top di gamma che sono stati lanciati sul mercato dal produttore coreano in questi anni, almeno per quanto riguarda l’aggiornamento del sistema operativo Android MarshMallow.

Quali sono i dettagli del firmware che sono stati resi disponibili in queste ore per i possessori di un Samsung Galaxy S6 Tre Italia e di un Samsung Galaxy S6 Edge sempre con Tre Italia? Eccoli riepilogati:

Galaxy S6
PDA:  G920FXXU3DPB6
MODEM: G920FXXU3DPB6
CSC: G920FHUI3DPB1
Data Build: 11 febbraio 2016
Versione: Android 6.0.1 (region: HUI)

Galaxy S6 Edge
PDA: G925FXXU3DPB6
MODEM: G925FXXU3DPB6
CSC: G925FHUI3DPB1
Data Build: 11 febbraio 2016
Versione: Android 6.0.1 (region: HUI)

Qui di seguito, invece, quelli che hanno investito i modelli marchiati Vodafone, che proprio in mattinata hanno toccato con mano quello che a conti fatti è il secondo aggiornamento MarshMallow:

Galaxy S6
PDA:  G920FXXU3DPBQ
MODEM: G920FXXU3DPBQ
CSC: G920FVFG3DPBQ
Data Build: 11 febbraio 2016
Versione: Android 6.0.1
guida download firmware (region: OMN)

Galaxy S6 Edge
PDA: G925FXXU3DPBQ
MODEM: G920FXXU3DPBQ
CSC: G920FVFG3DPBQ
Data Build: 11 febbraio 2016
Versione: Android 6.0.1
guida download firmware (region: OMN)

Ricordiamo che nei giorni scorsi era trapelata una tabella ufficiosa con alcune indicazioni interessanti per chi dispone dei principali Samsung Galaxy in circolazione:

  • Samsung Galaxy Note 4, approvato: aprile 2016

  • Samsung Galaxy Note 5, in fase test: marzo 2016

  • Samsung Galaxy S6 Edge Plus, in fase test: marzo 2016

  • Samsung Galaxy S6 Edge, in uploading: marzo 2016

  • Samsung Galaxy S6, in uploading: marzo 2016

  • Samsung Galaxy Note Edge, approvato: aprile 2016

  • Samsung Galaxy S5, approvato: maggio 2016

  • Samsung Galaxy Alpha, approvato: giugno 2016

  • Samsung Galaxy Tab S2 8″, in fase test: maggio 2016

  • Samsung Galaxy Tab S2 9.7″, in fase test: maggio 2016

Naturalmente Samsung non ha confermato la notizia, ma è chiaro che risulti interessante soprattutto per chi dispone di un Samsung Galaxy Note 4 ed un Samsung Galaxy S5.