iPhone 7 Plus: in corso i test per la doppia fotocamera

L’azienda Asiatica di cui Apple si rivolge per la produzione del comparto fotografico dei dispositivi, la Largan Technology, ha spedito alla casa di Cupertino un prototipo di un sistema a doppia fotocamera per il prossimo iPhone 7 Plus, rendendolo così il primo smartphone della casa ad avere questa tecnologia.

Come molti sanno, Apple impiega molto tempo nello sviluppo del comparto fotografico dei propri dispositivi, ed i risultati sono molto ottimi, con smartphone che occupano sempre le prime posizioni se si tratta di qualità delle foto e dei video.

Leggi anche:

Dai report emersi, sembra che la Largan Technology, azienda Asiatica descritta prima, abbia il compito di fornire oltre il 60% delle forniture per componenti fotografici ad Apple. Inoltre, sembra che questa azienda abbia mandato alla casa di Cupertino un prototipo di un componente dotato di una doppia fotocamera. Questo ci fa pensare che Apple voglia impiegare questa tecnologia per lo sviluppo dell’iPhone 7 Plus.

iPhone 7 Plus doppia fotocamera

Inoltre, un secondo rapporto, questa volta proveniente dall’analista Ming-Chi Kuo visto precedentemente, dice che verranno messe in commercio due varianti dell’iPhone 7 Plus: uno avente una normale fotocamera iSight, ed uno avente il nuovo sistema a due fotocamere. Un altro indizio che può affermare che Apple sia davvero in procinto di attuare questa nuova tecnologia è la recente acquisizione di un’azienda Israeliana, la LinX Imaging, che si occupa degli algoritmi di gestione di questi sistemi a doppia fotocamera.

Ovviamente, nessuna informazione al momento data è da ritenere affidabile, perciò non ci resta altro che attendere una presentazione ufficiale di Apple sui suoi due nuovi dispositivi di cui i loro fans sono in fermento per potersene impossessare di uno. Cosa ne pensate di questa nuova tecnologia? Potrebbe fare la fortuna di Apple o potrebbe avere altri utilizzi in diversi dispositivi? Fatecelo sapere nei commenti.via

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *