Nexus/Huawei: insieme anche nel 2016 con Snapdragon 820

Sembra che il matrimonio Nexus – Huawei abbia portato buoni “frutti” per entrambe le società quest’anno. Dati alla mano i nuovi Nexus, tra alti e bassi, hanno incontrato il favore del mercato consumer, nonostante i prezzi decisamente al rialzo per i modelli 2015.

Il connubio quindi è stato positivo per la realizzazione del primo Nexus 6P realizzato da Huawei e sembra che la partnership possa continuare anche per il prossimo anno.

nexus 6p official

Se da una parte Qualcomm ha recentemente presentato il proprio Snapdrgon 820, il primo processore quad-core a 14 nm  realizzato dall’azienda, è altrettanto plausibile che tale processore venga utilizzato sui prossimi dispositivi “Top di Gamma” che usciranno nel 2016.

Magari già al CES di Las Vegas potremo assistere alla presentazione di nuovi smartphone che adotteranno il nuovo “core”, uno su tutti il nuovo Samsung Galaxy S7 , dove le “voci” che possa adottare tale chipset si fanno sempre più insistenti recentemente.

Non è da escludere quindi che anche il futuro flagship Nexus possa utilizzare tale processore con una potenza di calcolo senza eguali. Affermazione che prende sempre più forma anche secondo l’analista cinese Pan Jiutang, che dichiara che uno dei prossimi smartphone che implementerà lo Snapdragon 820 potrebbe essere proprio il nuovo “Googlefonino” made in Huawei.

 

Purtroppo non è dato sapere le altre caratteristiche tecniche ma verosimilmente potremmo aspettarci, almeno per i materiali, le stessa qualità costruttiva che è stata quest’anno del Nexus 6P. Quindi l’utilizzo di materiali “premium”, specifiche di prim’ordine, il tutto condito magari con la nuova release Android “N”, è quello che un po’ tutti noi utenti ci auspichiamo.

Nexus-Huawei_1

Anche le voci della presunta realizzazione di un tablet “Google” da parte di Huawei sono susseguite nell’ultimo periodo e ciò confermerebbe maggiormente la svolta, da parte dell’azienda di Mountain View, di voler continuare la strada con l’azienda cinese che così sta ben facendo negli ultimi anni. Quindi aspettiamoci anche un nuovo Nexus 7 dato che l’ultimo presentato risale ormai al lontano 2013.

Cari lettori, pensate che il binomio Huawei – Nexus possa ancora funzionare? Al “mercato consumer” l’ardua sentenza!

Via

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *