MyWind a pagamento: ecco tutte le informazioni

In tanti in questi anni hanno usufruito del servizio MyWind da parte dell’operatore, grazie al quale Wind ha informato i propri utenti, in modo assolutamente gratuito, chi li aveva cercati quando il numero risultava non raggiungibile. Ebbene, secondo quanto annunciato dalla compagnia telefonica attraverso un apposito SMS, a partire dal prossimo 16 maggio chi vorrà continuare a sfruttare il servizio dovrà pagare 19 centesimi a settimana con una sorta di abbonamento.

Analizziamo qui di seguito l’SMS da parte di Wind che stanno ricevendo alcuni utenti:

“Modifica condizioni contrattuali – Dal 16 maggio il costo del servizio Sms My Wind, il servizio che informa su chi l’ha cercata quando non è raggiungibile, diventa di 19 cent/settimana. Restano invariate le altre caratteristiche e potrà recedere dal contratto per i servizi Wind o passare ad altro operatore senza costi né penali entro tale data”.

Come avvenuto anche con le altre compagnie telefoniche che hanno adottato un approccio di questo tipo, in tanti ora si chiedono come procedere alla disattivazione di MyWind, in modo tale da non dover fronteggiare il costo in questione. Ecco quanto specificato proprio da Wind all’interno della propria pagina Facebook:

“Ti confermiamo che è previsto un costo di 19 cent. a settimana, a partire dal 16 maggio, per il servizio My Wind, che ti avvisa con un messaggio su chi ti ha cercato. Se non vuoi mantenere il servizio puoi procedere alla disattivazione con il 403020: l’operazione non prevede costi aggiuntivi. A presto!”.

Insomma, l’iter è piuttosto semplice e tutti coloro che non intendono farsi carico di un costo pari a 19 centesimi a settimana per scoprire chi ci ha cercato quando non eravamo raggiungibili, non dovranno fare altro che seguire le istruzioni fornite dalla compagnia telefonica attraverso i propri canali social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *