Quali applicazioni utilizzare per trasferire file di grandi dimensioni su Android

Vi siete mai chiesti come trasferire file di grandi dimensioni e sopratutto quali applicazioni utilizzare se il vostro smartphone o tablet non supporta il Wi-Fi Direct?

I telefoni Android sono per certi versi dei veri è propri ”piccoli computer”. Purtroppo anche se non sempre ottimizzati alla perfezione, hanno spesso bisogno di iperboliche specifiche per poter funzionare al meglio. Se c’è un pregio in assoluto però di Android è la sua natura ”open”. Ritornando al discorso computer, Android permette di sfruttare molte delle caratteristiche hardware, come sensori, fotocamere, ma anche bluetooth, etc, per far svolgere al nostro smartphone altre utili funzionalità.

Basti pensare come attraverso la nostra fotocamera è possibile ad esempio ”scannerizzare” un documento al volo, trasformarlo in pdf ed inviarlo via mail. Su Android è possibile anche scambiarsi foto via bluetooth o collegare velocemente il nostro telefono al PC senza dover passare necessariamente da un software. Android ha anch’esso però alcune carenze, forse paga in sicurezza ma sono innegabili la quantità di applicazioni che ci permettono di avere una maggiore produttività in varie situazioni, rendendo in effetti il nostro smartphone un piccolo PC nelle nostre mani.

Una tra le tante possibilità, come accennato prima, è quella di poter trasferire file di piccole dimensioni attraverso il bluetooht ad esempio. Ma come fare quando dobbiamo trasferire file di dimensioni considerevoli come ad esempio file video? Purtroppo il bluetooth è limitato da questo punto di vista, dove per trasferire file di grosse dimensioni occorrono svariati minuti se non ore. Possiamo avvalerci però di un sistema ancora più veloce, utilizzando il nostro Wi-Fi che ha una velocità nettamente superiore rispetto al bluetooth di almeno 20 volte.

Da questo punto di vista esistono svariate applicazioni sui nostri telefoni che permettono di utilizzare il Wi-Fi direct ma spesso si tratta di applicazioni proprietarie della stessa azienda che produce lo smartphone. Quindi se la persona a cui dovrete trasferire il file, non ha anch’essa la stessa marca di telefono potrete fare ben poco o comunque potreste incorrere in delle problematiche.

In nostro aiuto però abbiamo applicazioni di terze parti tranquillamente scaricabili da Google Play in grado di sopperire a queste mancanze. Vorremmo parlarne di alcune che a nostro parere svolgono bene il loro lavoro. Molte sono limitate per incentivare l’acquisto alla versione Pro, spesso ricca di funzionalità in più ed anche con meno restrizioni. Pensiamo comunque che con pochi centesimi di euro valga la pena acquistarle.

Nota bene: alcune di queste applicazioni bisogna scaricarle su entrambi i dispositivi che intendono scambiarsi i file. Molte permettono anche di trasferire file direttamente al PC.

SHAREit

Principalmente è un’applicazione implementata sui dispositivi Lenovo ma è possibile scaricarla anche da Google Play. Con un’interfaccia piacevole, a tratti fumettosa, ci ritroveremo, dopo aver inserito il nostro nick-name ed il nostro avatar, nella schermata principale con essenzialmente due tasti di invio e recensione.

Se decidiamo di inviare un file, ci verrà aperta un’altra schermata in cui saranno visibili tutti i file presenti sul nostro smartphone. Selezionando quelli che più ci interessano, basterà cliccare ”invia” ed inizierà la ricerca del dispositivo associato con il conseguente invio. L’applicazione in definitiva crea una rete hotspot univoca per dialogare col dispositivo che riceverà i file.

Esiste anche la possibilità di inviare, come accennato prima, file direttamente al PC. Basterà scaricare il programma reperibile all’indirizzo www.ushare.it ed installarlo per iniziare subito a scambiare file col vostro computer. E’ anche possibile utilizzare la scansione tramite QR Code direttamente dal vostro telefono.

FAST FILE TRANSFER

Anche se l’icona può trarre in inganno, somigliante molto a quella di Telegram, FAST FILE TRANSFER è anch’essa una buona applicazione per inviare file fino ad 1 GB, però è sempre possibile acquistare la versione Pro per maggiori funzionalità, togliere la pubblicità invasiva e sopratutto poter superare la soglia appena descritta.

Sebbene abbia un’interfaccia più povera, rispetto a SHAREit, offre comunque le stesse possibilità in maniera chiara ed intuitiva. La prime schermate infatti ne spiegano il funzionamento. Muovendoci invece attraverso i tab in alto possiamo svolgere le funzioni di trasferimento . Anche in questo caso è possibile avvalersi del QR Code per trasferire file in tutta semplicità. Tramite il menù selezionabile in alto a destra contraddistinto dai tre puntini verticali, potrete settare una serie di impostazioni quali: una password per rendere più sicuro il trasferimento o scegliere la cartella di destinazione dove ricevere i file.

Una delle particolarità di questa applicazione è che il ricevente può anche non scaricare l’applicazione e sopratutto non c’è vincolo per il sistema operativo utilizzato.

Fast File Transfer
Fast File Transfer

4 SHARE APPS

Anche per quest’applicazione abbiamo la stessa interfaccia simile alla prima descritta in questo articolo. All’apertura infatti saremo invitati a scegliere il nostro nick-name oltre al nostro avatar. La schermata successiva che ci si presenterà è altrettanto semplice con due soli tasti per l’invio e la ricezione dei file. Sarà possibile selezionare conseguentemente i file che più ci interessano e successivamente il dispositivo individuerà l’altro terminale che dovrà ricevere i file ed in cui avrete preventivamente installato la stessa l’applicazione. Anche in questo caso è possibile sfruttare la scansione tramite QR Code.

4 Share Apps - File Transfer
4 Share Apps - File Transfer

Queste sono le tre applicazioni che vi consigliamo per trasferire file velocemente utilizzando il Wi-Fi del vostro smartphone. Vi invitiamo comunque a leggere tutte le funzionalità descritte sotto, nel momento in cui installerete l’applicazione da Google Play, in cui sono spiegate ancora di più nel dettaglio tutte le loro potenzialità e limitazioni. Vi invitiamo anche a suggerirci quelle che utilizzate maggiormente o quelle che reputate migliori di quelle appena elencate.