Altre specifiche trapelate del Galaxy Note 6, questa volta diffuse da CPU-Z

Nonostante Samsung abbia da poco presentato i ”migliori” dispositivi di questo inizio 2016, in realtà un altro dispositivo molto atteso deve ancora essere presentato. Uno smartphone che non ha bisogno di presentazioni in quanto facente parte della serie Note, la serie più riuscita della casa coreana e che vedrà tra qualche mese la luce col nome di Galaxy Note 6. Del dispositivo se ne è parlato anche prima del MWC di Barcellona, evento dedicato principalmente ai due smartphone di punta dell’azienda con S7 ed S7 Edge come protagonisti assoluti ed anche precursori di ciò che potremmo trovare sul nuovo Note di Samsung.

Numerose le indiscrezioni giunte dalla rete in cui il dispositivo era indicato con un considerevole quantitativo di RAM con ben 6 GB oltre ad una fotocamera posteriore da 12 megapixel, probabilmente con tecnologia dual-pixel. Giusto questa mattina, a parziale conferma di quanto detto, viene diffuso uno screenshot riguardante il Note 6 esattamente proveniente dal sito CPU-Z ed in cui vengono elencati altri dettagli che lo riguardano.

Il Galaxy Note 6 secondo l’immagine trapelata, sarà alimentato da un processore realizzato in casa Samsung, con l’Exynos 8890 che poi è lo stesso processore che alimenta il Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge per alcune varianti. La dimensione del display riportata nella schermata sarà da 5,77 pollici, confermando quindi la notizia circolante in rete di un dispositivo con dimensioni importanti. Esattamente come per gli ultimi top di gamma di Samsung, il nuovo Note 6 avrà un display con risoluzione QHD (1440 x 2560) con una densità di pixel di 480 dpi ed un quantitativo di memoria interna pari a 32 GB. Anche se non espressamente dichiarato dall’immagine in questione, potremmo trovare su questo dispositivo, l’espansione di memoria tramite MicroSD esattamente come per S7 ed S7 Edge, caratteristica molto apprezzata dall’utenza quest’anno.

Sempre sul campo delle ipotesi – ma non vediamo perché non debba essere così – avremo a bordo Android 6.0 con l’ultima versione della TouchWiz, tipica interfaccia utente di Samsung che quest’anno presenta numerose funzionalità. Inoltre plausibile una qualche certificazione da polvere ed acqua (IP68) ed un considerevole quantitativo per quanto riguarda la batteria che dovrebbe essere un’unità da 3700 mAh. L’immagine ci preannuncia anche che saranno disponibili varie versioni dello smartphone, poiché dallo screen è evidente il codice del modello di riferimento che in questo caso è SM-N930F .

Ovviamente ”restate in ascolto” perché siamo sicuri che altre news riguardanti questo terminale salteranno fuori dalla rete e noi non mancheremo di aggiornarvi. Via