CREO Mark 1: nuovo video teaser e data di presentazione

L’azienda CREO, finanziata da diverse case Indiane, ha pubblicato su YouTube un video teaser del loro primo smartphone, ovvero il CREO Mark 1, il quale sarà il primo smartphone dell’azienda con una costante manutenzione software.

L’azienda in questione, messa in evidenza non molto tempo fa, ha ottenuto recentemente ingenti finanziamenti da parte di Sequoia India, Beenext Ventures ed India Quotient, per un totale di 3 milioni di dollari affidati a questa nuova azienda che si vuol cimentare nel mondo della telefonia. Nel mese di Gennaio, CREO ha promesso che in poco tempo avrebbe presentato il loro primo smartphone annesso al loro OS, il quale avrebbe avuto un costante lavoro per quanto riguarda gli aggiornamenti software, come dichiarato da un’immagine teaser ufficiale da loro pubblicata, dove si può notare anche il design di questo nuovo CREO Mark 1.

CREO Mark 1 official

 

Il lancio di questo telefono avverrà il 13 Aprile, il giorno dopo la presentazione del nuovo HTC 10, mentre pochi minuti fa’ l’azienda ha rilasciato un nuovo video teaser che conferma la data di presentazione e la possibilità di poterla vedere in streaming. Del resto, questo nuovo video non fa evincere nulla di importante, in caso contrario allo scorso video pubblicato dove l’azienda ha fatto risaltare come il telefono, dopo ogni aggiornamento, cambierà letteralmente aspetto con tante funzionalità aggiuntive ed una rivisitazione grafica; questo ogni mese. Il sistema operativo, comunque, è basato su Android Marshmallow e quello fatto da CREO sarà solo una sua versione modificata come fanno gli altri produttori di maggior rilievo.

In aggiunta a questo, l’azienda ha promesso che all’acquisto del telefono il cliente possa far incidere una frase particolare sullo smartphone per un massimo di 40 caratteri. Per il momento, oltre questo, non sappiamo nient’altro su questo smartphone dalle grandi aspettative, nonostante esso sia solo il primo realizzato da questa azienda “improvvisata”. Cosa ve ne pare? Fatecelo sapere nei commenti.via

https://youtu.be/yCNkzaO7Qc8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *