Meizu M3 Note ufficiale. Scocca in alluminio, Helio P10 e prezzo super per il medio-gamma cinese

Poche minuti fa si è conclusa la conferenza stampa tenutasi a Pechino in cui Meizu ha presentato il suo nuovo prodotto di fascia media il Meizu M3 Note. Il device spesso intravisto in questi giorni tramite render, indiscrezioni e chi più ne ha più ne metta, oggi è diventato realtà.

Esattamente come il precedente modello Meizu punta su qualità dei materiali, hardware di buon livello e ad un prezzo aggressivo, ed il nuovo M3 Note è l’esempio calzante di come si riesca a realizzare un dispositivo con entrambe queste caratteristiche.

Il nuovo Meizu M3 è realizzato completamente con una scocca unybody in metallo, conferendone un aspetto più solido ed al tempo stesso premium. Anche le caratteristiche interne non sono da meno con un display LTPS da 5.5 pollici in risoluzione FullHD (1020 x 1080 pixel) e ben due varianti: una caratterizzata da 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna ed una variante più potente che presenta 3 GB di RAM e 32 GB di spazio d’archiviazione. Per entrambi i dispositivi sarà il processore di casa MediaTek con l’Helio P10 (MT6755) processore octa-core a 64 bit insieme al processore grafico Mali-T860, a garantirne le prestazioni.

Anche il comparto fotografico non delude le aspettative con fotocamere da 13 megapixel sul posteriore con apertura f / 2.2 e lenti a 5 elementi, PDAF, e una unità da 5 megapixel con apertura focale f / 2.0 apertura sempre con lenti a 5 elementi sulla parte frontale dello smartphone.

Meizu M3 Note è inoltre dotato di Dual SIM ibrido in grado di ospitare anche una sola SIM e l’espansione di memoria tramite MicroSD. Per quanto riguarda il software a bordo abbiamo Android 5.1 Lollipop con la caratteristica personalizzazione della Flyme  in versione 5.1.

Veniamo ora ad un delle caratteristiche più interessanti del nuovo device; caratteristica migliorata di quella già ottima presente sul precedente modello (Meizu Metal). Il sensore di impronte presente nel tasto Home è infatti stato ottimizzato ulteriormente con uno sblocco dichiarato in soli 0,48 secondi. Il nuovo scanner di impronte digitali denominato mTouch 2.1 ospita anche il classico tasto mBack come da tradizione Meizu sugli ultimi smartphone realizzati. Il Meizu M3 Note misura 153,8 x 75,6 x 8,2 millimetri ed ha un peso di 166 grammi nonostante la corposa batteria da ben 4100 mAh. Il dispositivo è disponibile in colorazione grigia, argento e oro.

Per quanto riguarda i prezzi Meizu sbalordisce ancora di più con la variante da 2 GB di RAM proposta al prezzo di 799 yuan (108 euro) e la variante potenziata, con 3 GB di RAM, al costo di 999 yuan (135 euro). Lo smartphone infine sarà già disponibile dall’11 Aprile sul sito ufficiale di Meizu e Jingdong Mall (JD.com). Ovviamente per noi occidentali sarà possibile importarlo da rivenditori esterni con il conseguente innalzamento dei prezzi. Riteniamo comunque che nonostante ciò, sia un valido prodotto da tenere in considerazione.  Via