Evan Blass svela il prossimo Idol 4 Pro con Windows 10 e Snapdragon 820

Alcatel è uno dei tanti brand di telefonia nella ”giungla” di produttori del settore. Nonostante non abbia dispositivi importanti come le sue concorrenti, offre però sempre qualcosa di diverso nei suoi prodotti. Piccole feature apprezzabili, risultando sempre un’azienda innovativa per certi aspetti, non tralasciando però sempre un discreto rapporto qualità prezzo.

E’ di Alcatel la serie ”Idol” che accomuna un po’ tutti questi aspetti appena descritti. Piccole novità come quella di Idol 3. Il dispositivo reversibile al 100% ed in grado di farci rispondere ad una chiamata senza badare al verso con cui afferriamo il nostro smartphone estraendolo dalla tasca o prendendolo dalla borsa. Stessa caratteristica adottata anche per la sua ultima ”creatura” presentata all’ultimo MWC con l‘Idol 4, con alcune ”chicche” come ad esempio riguardanti la confezione di vendita che viene offerta sotto forma di visore per la realtà aumentata.

Quindi sempre su basi di innovazione e di particolare ”voce fuori dal coro”, Alcatel sembra voglia commercializzare una variante con Windows 10 di Idol 4, che assumerebbe la denominazione ”Pro”. In realtà la notizia non è ancora ufficiale, ma a darcene in anteprima alcune immagini, ci pensa Evan Blass (alias @Evleaks). Inizialmente trapelarono esclusivamente le specifiche di Idol 4 Pro ma oggi è possibile ammirarlo in tutte le sue fattezze.

Come potrete notare, nel design, molte delle sue peculiarità ricordano la variante ”4s” anch’essa presentata alla fiera di Barcellona.

Idol 4 Pro

Nonostante i numeri di Windows ”Phone” (ormai Windows 10) non siano dei più esaltanti, Alcatel decide comunque di puntare su questa piattaforma. Non solo! Decide di farlo nel migliore dei modi adottando, per questo dispositivo, l’hardware più performante possibile al momento. Il nuovo Idol 4 Pro sembra sarà infatti dotato dell’ultimo processore di casa Qualcomm con lo Snapdragon 820 e di un display FullHD, senza quindi farci rinunciare a nulla. Ovviamente dato il sistema operativo non dovremo rinunciare neanche a ”Continuum”, la particolare funzione in grado di farci utilizzare lo smartphone esattamente come un PC collegandolo ad un qualsiasi schermo.

Al momento Evan Blass non si sbilancia su prezzi e disponibilità ma siamo certi che Alcatel annuncerà molto presto questo altro interessante dispositivo. Via

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *