Huawei P9: rendering su design, fotocamera e dettagli varianti

L’attesa per il lancio del prossimo flagship di casa Huawei, dopo i successi maturati nel corso di un 2015 che ha saputo ri-valutare il brand asiatico agli occhi del mercato internazionale (statunitense ed europeo), è oramai diventa spasmodica focalizzando una notevole attenzione non solo sulle caratteristiche che il prossimo Huawei P9 vanterà quanto soprattutto sulle intenzioni legate ad uno smartphone che si propone più come una gamma che un solo dispositivo.

Volgendo uno sguardo alle informazioni conseguite dai colleghi di Androidheadlines pare infatti che il colosso asiatico sia pronto – dopo aver confermato il ritardo di lancio a dopo il 9 Marzo – a lanciare ben quattro varianti strutturate su di un design ed un impalcatura tecnica comune, ed ovviamente di spessore qualitativo, con però piccole ma importanti differenze ben esposte anche dagli ultimi rendering.

Huawei P9: il design svelato in una dettagliata anteprima

Le immagini di seguito disponibili sono state realizzate da ambienti prossime ai settori di sviluppo Huawei, gli stessi che appena qualche giorni fa avevano fatto emergere dei primi indizi sull’area posteriore partendo da alcune back cover, confermando la volontà di sfruttare una fotocamera posteriore con due obiettivi da 12 megapixel associati ad un flash Dual-LED per assecondare la sempre maggior qualità fotografica mostrata dai competitors come Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge.

Render di back side e margine laterale di Huawei P9
Render di back side e margine laterale di Huawei P9

Ben più interessanti sono però le scelte estetiche associate al form factor di Huawei P9 pronto ad offrire una scocca in metallo lavorata con margini smussati, contorni addolciti per una maggior tenuta e tutta una serie di rifiniture simili a quelle visibili su prodotti di recente lancio come Mate S e Mate 8: ciò viene assicurato sia per il sensore d’impronte digitali, incastonato nella struttura posteriore in forma circolare, che soprattutto con il bilanciere del volume e lo slot micro-SIM collocati sul margine perimetrale destro.

P9 sarà l’inizio di una gamma smartphone: Huawei P9 Lite e P8 Mate oltre a due configurazioni di scelta

Huawei trasformerà il P9 in una gamma smartphone.
Huawei trasformerà il P9 in una gamma smartphone.

L’idea di Huawei sembra esser rivolta alla diversificazione dell’offerta sul mercato smartphone, abbracciando le diverse necessità degli utenti relativamente le dimensioni (tra compatti e phablet) oltre che per le potenzialità in ambito multitasking, realizzando così ben 4 varianti della quali 2 saranno una standard ed high-end dell’Huawei P9 ed altre 2 saranno rappresentate dall’Huawei P9 Lite e dal nuovo Huawei P9 Max.

Partendo dal device in doppia configurazione, l’Huawei P9 sarà quasi sicuramente distinto in una variante con HiSilicon Kirin 950 completo di 3GB RAM e 32Gb storage mentre la soluzione high-end verrà potenziata con un processore HiSilicon Kirin 955 supportato da 4GB RAM e 64GB storage. Diverso sarà invece il profilo di P9 Litedegno erede dell’attuale P8 Lite campione di vendite nel 2015 – dovrebbe vantare un SoC Qualcomm Snapdragon 605 (CPU exa-core a 64-bit) corredato da 2GB RAM e 16GB storage espandibili con medesimo schermo del P9 standard, mentre il P9 Max dovrebbe esser proposto nella medesima configurazione della versione P9 high-end cambiando il solo display da 6 pollici con risoluzione QHD. Fonte: Androidheadlines