Aggiornamento per WhatsApp in fase di rilascio. Finalmente la possibilità di allegare documenti

WhatsApp una delle più popolari applicazioni di messaggistica che vanta oltre un miliardo di utilizzatori finali, cerca di mettersi sempre più al passo coi tempi e sopratutto di offrire una serie di funzionalità che altre applicazioni, come ad esempio Telegram, offrono già da tempo. A tal proposito, giusto in questi mesi, ci sono stati segnali di una possibile implementazione da parte dell’applicazione, nella condivisione di documenti. Caratteristica che da molti sarebbe apprezzata e che sembra sia stata finalmente accolta con l’aggiornamento per alcuni utenti in queste ore.

Non sembra al momento che l’opzione venga rilasciata sotto una specifica versione di WhatsApp perchè da quello che si apprende in rete sia gli utenti con la versione 2.12.453 (release ufficiale presente nel Play Store) sia per l’ultima versione ”beta”  2.12.493; si segnala che la funzione è improvvisamente a loro disposizione, mentre altri ancora non l’hanno ricevuta. Le probabilità sono che la funzione venga attivata lato server  e che si stia comunque diffondendo a macchia d’olio.

L’invio di un documento è rilegato sempre all’icona che è possibile tappare in qualsiasi chat quando decidiamo di allegare un File. Per il momento le opzioni disponibili saranno sempre 6 e sembra che nulla sia stato rimosso. L’opzione Foto e Video sono state unificate in una sola denominata Fotocamera , che darà la possibilità di scattare una nuova foto o un nuovo video quando la utilizzeremo.

WhatsApp documenti

Le schermate successive mostreranno i diversi documenti sul telefono che è possibile inviare, anche se per ora è limitata solo ai file PDF. Se ne sceglieremo uno, avvieremo il caricamento nella conversazione con un’anteprima, l’icona PDF seguita dal titolo, dal numero di pagine e dalle dimensioni del documento.

I nuovi documenti verranno visualizzati nella pagina dei media condivisi di ogni chat con una nuova scheda Collegamenti, e sono oltretutto ricercabili. Inoltre, potremmo trovare i nostri file nella cartella presente nella memoria interna del dispositivo, sotto la cartella WhatsApp > Media > Documenti . Si avrà inoltre la possibilità di attivare o disattivare l’opzione per scaricare automaticamente questi documenti quando siamo collegati in Wi-Fi, in connessione dati o in roaming il tutto selezionabile dalle impostazioni di WhatsApp.

 

Un altro cambiamento che sarà possibile vedere solo a quanto pare se avremo la versione 2.12.493 di WhatsApp, è un nuovo design per la schermata di informazioni di contatto o di gruppo. Le schede ora occupano l’intera larghezza dello schermo e la disposizione è stata unificata. La dicitura Notifiche e le sue impostazioni sono state spinte verso l’alto, mentre il Telefono e lo Stato sono stati fusi nella stessa scheda e con un aspetto generale più simile al Material Design.

WhatsApp documenti

Dal momento che è molto probabile che l’opzione Documenti si attiverà attraverso un cambiamento lato server, non c’è niente che è possibile fare per forzare l’aggiornamento e quindi l’unica soluzione è aspettare. In ogni caso anche se si tratta di un piccola funzione è comunque una piacevole novità ed un ulteriore passo nell’uniformarsi e nell’offrire maggiori possibilità agli utenti che usano ormai massicciamente questa applicazione. Via

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *