Acer Liquid Zest & Zest 4G presentati ufficialmente al MWC

Anche Acer si fa sentire al MWC di Barcellona presentando i nuovi Acer Liquid Zest & Zest 4G: smartphone della fascia entry level con installato Android Marshmallow ed aventi un sistema audio con tecnologia DTS Premium Sound.

L’azienda Cinese, tra i maggiori esponenti delle case produttrici di PC, non ha mai raggiunto una grande popolarità nell’ambito smartphone, mettendo sul mercato dispositivi maggiormente di fascia media rispetto alla concorrenza. Per quest’anno, sembra che l’azienda è in procinto di continuare per la stessa strada, e lo fa in concomitanza del MWC di Barcellona presentando i nuovi Acer Liquid Zest e la sua versione dotata della tecnologia 4G.

I nuovi dispositivi si presentano con un display da 5 pollici di diagonale con risoluzione HD (1280 x 720 pixel) e tecnologia IPS. Per quanto riguarda il processore, le due varianti differiscono per la sua potenza di clock, infatti sulla versione base troviamo un MediaTek MT6735M a 1 GHz, mentre la versione 4G dispone di un MediaTek MT6735 a 1,3 GHz. Oltre ciò, i dispositivi non differiscono di nessun’altra caratteristica. Entrambi montano l’ultima versione di Android Marshmallow ed hanno pre installata l’applicazione Game Zone che potrebbe essere utile per chi usa lo smartphone anche come consolle di gioco. Caratteristica interessante è il comparto audio dei due dispositivi che dispone della tecnologia DTS, in particolare la variante base viene fornita con la tecnologia DTS Studio Sound, mentre la variante 4G con la DTS HD Premium Sound.

Riguardo a prezzi e disponibilità, l’Acer Liquid Zest sarà commercializzato nel mese di Aprile ad un prezzo di 109€, mentre la versione 4G sarà messa sul mercato nel mese di Maggio ad un prezzo di 149€. In conclusione, degli ottimi prezzi per due dispositivi che offrono all’utente delle caratteristiche utili per una normale utenza che usa lo smartphone per le attività comuni. A fondo articolo vi proponiamo una galleria di immagini dei nuovi dispositivi. – via

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *