Sony presenta la nuova serie Xperia X al Mobile World Congress 2016

Apre oggi ufficialmente i battenti la fiera più attesa di questo inizio 2016 e dopo gli annunci di LG e Samsung per contendersi la scena, oggi è il turno di Sony. Sony ha sempre sfruttato questi eventi come il Mobile World Congress, già in passato, annunciando smartphone interessanti come la linea Xperia Z2 nel 2014. Quest’anno però, Sony sembra stia adottando una nuova strategia, mentre tutti si aspettavano il lancio della linea Xperia Z6, l’azienda ha presentato invece una nuova linea di dispositivi Android: la linea Xperia X. Nella fattispecie due dispositivi di fascia media ed un top di gamma, l’Xperia X Performance, l’Xperia X e l’Experia XA che nelle fattezze ricordano molto la linea di fascia alta caratterizzata dalla serie Z.

Xperia X
Xperia X

Quello che maggiormente caratterizza la serie Xperia X è il nuovo design adottato da Sony, che stravolge, anche se non in maniera così sostanziale, quello che ci si aspetta di solito dal marchio giapponese. Sui nuovi dispositivi abbiamo infatti un display in vetro curvo (2,5D) che ricopre l’intera parte posteriore di entrambi i dispositivi e che danno, quello che Sony chiama una “continuous frame for a familiar form” quindi un design continuo nelle forme ma con caratteristiche riconoscibili.

Xperia X
Xperia X

Gli smartphone Xperia X Performance, Xperia X ed Xperia XA hanno rispettivamente lo Snapdragon 820, Snapdragon 650 e per quanto riguarda il processore all’interno dell’ultimo, abbiamo ed un MediaTek MT6755, memoria interna espandibile e fino a due giorni di autonomia della batteria. Altra feature appartenente alla batteria su questi nuovi smartphone è l’abbinamento alla ricarica veloce nonché una più lunga durata della stessa grazie alla tecnologia di ricarica Qnovo Adaptive che Sony ha introdotto con questi nuovi smartphone. Le batterie dei due medio-gamma sono rispettivamente da 2300 mAh per Xperia X e 2620 mAh per Xperia XA e dovrebbero durare il doppio del tempo rispetto alle batterie attuali con una singola carica.

Xperia XA
Xperia XA

Questi nuovi smartphone sono progettati con il meglio dell’ hardware per quanto riguarda le fotocamere, con una nuova messa a fuoco ibrida automatica predittiva. Nuova tecnologia progettata con l’aiuto degli ingegneri dalla linea ”Alpha” di Sony e realizzatori di fotocamere digitali. Questa nuova tecnologia consente agli utenti di toccare un oggetto, come una macchina in movimento o una persona sul palco, ed il software riuscirà a capire dove l’oggetto o la persona si sta dirigendo focalizzandolo e ottenendo immagini più nitide. In termini di dettagli tecnici, la fotocamera interna dell’ Xperia X Performance ed Xperia X disporranno di un sensore da 23 megapixel mentre l’Xperia XA sarà caratterizzato da un sensore fotografico più ”standard” da 13 megapixel.

Xperia XA
Xperia XA

L’Xperia X Performance ed Xperia X saranno inoltre caratterizzati da un display da 5 pollici in risoluzione Full HD, mentre l’ Xperia XA avrà un  display da 5.0 pollici con risoluzione HD. Il design come accennato ad inizio articolo assomiglia molto alla linea Xperia Z3 con piccoli dettagli appartenenti alla serie Z5 e saranno disponibili in colorazione  bianca, nero grafite, lime,  oro e oro rosa. con possibilità di cambiarne l’aspetto grazie alla vasta gamma di cover disponibili che saranno messe in commercio appositamente. Infine i device saranno disponibili, a quanto detto da Sony, a partire da questa estate ma nessuna notizia per quanto riguarda i prezzi di vendita.

Cari lettori, vi incuriosisce la nuova linea Xperia? Smartphone di fascia media con il design unico di Sony. Via

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *