Che fine ha fatto il Samsung Galaxy S5 mini? L’azienda risponde sull’aggiornamento

Spesso si tende a sottovalutare gli smartphone di fascia media, ma in Italia abbiamo registrato un volume di vendite discreto a suo tempo per quanto concerne un device come il Samsung Galaxy S5 mini. Sembrava scontata la distribuzione su larga scala dell’aggiornamento del sistema operativo Android Lollipop nei mesi scorsi, ma qualcosa evidentemente è andato nel verso sbagliato ed ogni giorno non mancano le polemiche degli utenti sui vari social.

Ad una delle ultime richieste avanzate da un utente in possesso di un Samsung Galaxy S5 mini, la divisione italiana si è posta come segue utilizzando la propria pagina Facebook:

“Prima della release procediamo con opportuni adattamenti per ogni versione: questo comporta differenti tempistiche di update per brand e no brand. Ti chiediamo di pazientare, non appena disponibile Android Lollipop 5.1.1 per il tuo Galaxy S5 mini riceverai una notifica via OTA. Ti consigliamo di procedere con Smart Switch da PC (http://spr.ly/6184BbUip) eseguendo un backup prima di aggiornare. Buona giornata!”.

Insomma, siamo al cospetto della conferma ufficiale che in realtà l’aggiornamento del sistema operativo Android Lollipop in realtà ha visto avviata la sua distribuzione per un modello come il Samsung Galaxy S5 mini, ma allo stesso tempo ad oggi è impossibile qualsiasi data in merito ai tempi di uscita del pacchetto software in Italia e nel resto d’Europa.

Staremo a vedere se qualcosa si muoverà nei prossimi giorni, magari in risposta ai moltissimi smartphone che con ogni probabilità verranno presentati nel corso del Mobile World Congress di Barcellona, soprattutto per quanto riguarda la fascia media del mercato. Del resto il Samsung Galaxy S5 mini è ancora oggi un device strategico per il produttore coreano e abbandonarlo avrebbe effettivamente poco senso in questo momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *