Samsung Galaxy A9 Pro, quali differenze attendersi rispetto al Galaxy A9?

Giungono come al solito da una fonte come GFXBench alcune indiscrezioni estremamente interessanti per quanto riguarda il mercato degli smartphone, con una particolare focalizzazione sui modelli basati sul sistema operativo Android, visto che oggi possiamo concentrarci sulle probabili caratteristiche tecniche del cosiddetto Samsung Galaxy A9 Pro.

In attesa di capire se il device in futuro farà il suo esordio in Italia e nel resto d’Europa (visto che il Samsung Galaxy A9 non dovrebbe essere esportato al dì fuori dei confini cinesi), in queste ore possiamo concentrarci sulla sua probabile scheda tecnica, che possiamo riepilogare come riportato di seguito:

  • Display 5.5″ fullHD (dato probabilmente errato, visto che A9 utilizza un pannello da 6″)

  • Processore Qualcomm Snapdragon 652 octa-core a 1.8 Ghz

  • Sistema operativo Android 6.0.1

  • RAM 4GB

  • Memoria interna 32GB espandibili tramite microSD

  • Fotocamera posteriore da 16 Mpxl

  • Fotocamera frontale da 8 Mpxl

Insomma, qualche differenza rispetto al Samsung Galaxy A9 in sostanza c’è, come era facile aspettarsi. Il riferimento è al maggiore quantitativo di memoria RAM e alla fotocamera leggermente più evoluta del predecessore, senza dimenticare che, a differenza del modello “base”, il Samsung Galaxy A9 Pro potrà contare sui plus associati all’aggiornamento del sistema operativo Android MarshMallow. Sostanzialmente, sin dal primo momento del suo lancio sul mercato.

Insomma, il Samsung Galaxy A9 Pro si presenta indubbiamente bene e solo il tempo ci dirà come il pubblico reagirà a questa tipologia di dispositivi. L’auspicio è quello di poterlo toccare con mano anche qui in Europa, in modo tale da poter condividere con voi le sensazioni che un modello simile riuscirà a darci. Restate sintonizzati sulle nostre pagine per capire se per il device di cui vi abbiamo parlato oggi ci sarà o meno un futuro nel Vecchi Continente.