Recensione BitDefender Internet Security 2016

Quotidianamente navigando sul web, possiamo incappare in file malevoli che attaccano il nostro pc, creando seri problemi o peggio ancora, rubandoci dati sensibili come ad esempio password, numeri di conto e quant’altro. Per far fronte a questi pericoli e navigare in modo sicuro, in rete troviamo numerose soluzione sia a pagamento che gratuite. Oggi vi andremo a parlare in particolar modo di BitDefender Internet Security 2016.

BitDefender Internet Security 2016 è compatibile con Windows 7, 8, 8.1 e 10. Per chi dovesse avere ancora Windows Vista o XP, c’è invece un prodotto separato chiamato BitDefender Security for XP e Vista. Sono disponibili vari tipi di licenza in base al numero di PC da proteggere e agli anni di licenza che vogliamo acquistare. Ad esempio la licenza di un anno per un solo PC vi verrà a costare 49.95 €, fino a 3 PC 59.95 € scontata a 38.97 €, fino a 5 PC 94.95 €, mentre fino a 10 PC 179.95 €. Visti i prezzi, per chi avesse la necessità di proteggere più dispositivi con sistemi operativi diversi, ci sono anche dei pacchetti acquistabili però dal sito americano Bitdefender.com

Internet Security su Android e Mac

Anche gli utenti Mac e Android possono usufruire della protezione di BitDefender, scaricando BitDefender Antivirus per Mac o BitDefender Mobile Security, prodotti che sono comunque compresi nel BitDefender Total Security multi-devices e BitDefender Family Pack. Per chi infine volesse provare questo prodotto prima di acquistarlo, può scaricare una versione di prova di 30 giorni.

Prezzi1 PCfino a 3 PCfino a 5 PCfino a 10 PC
1 Anno49.95 €38.97 € (era 59.59€)94.95 €179.95 €
2 Anni79.95 €99.95 €169.95 €299.95 €
3 Anni119.95 €139.95 €229.95 €409.95 €

Installazione e configurazione

Una volta scaricato l’installer di BitDefender Internet Security 2016, dovremo procedere con l’installazione e la configurazione del programma, procedura che durerà all’incirca 10 minuti. Terminata l’installazione, sarà necessario creare un account BitDefender oppure effettuare il login utilizzando un account Facebook, Google+ o Microsoft e successivamente inserire il numero di licenza del prodotto oppure nel caso vogliate testare il programma prima di acquistarlo, scegliere di attivare una versione di prova. Fatto ciò l’antivirus si configurerà e aggiornerà in automatico.

Dopo aver effettuato la prima scansione del PC, ci verrà chiesto se vogliamo partecipare alla rete globale di BitDefender, che raccoglie i dati provenienti da tutti i dispositivi dei clienti in modo da identificare nuove minacce più rapidamente possibile.

Interfaccia e funzionalità

L’interfaccia di BitDefender si presenta con uno stile molto minimal e user friendly, caratterizzato da un tema nero. La schermata principale mostra un segno di spunta verde quando tutto è protetto, e segni di spunta rosso o giallo quando ci sono dei problemi da correggere. A differenza di molte altre soluzioni disponibili online, BitDefender ci consente di avviare una scansione rapida o dell’intero sistema, direttamente dalla schermata iniziale, senza dover navigare in menu e sottomenu vari.

Il resto della schermata principale è dominato da grandi pulsanti Metro Style — ognuno dei quali ci permetterà di svolgere determinate azioni: con BitDefender Centrale potremo accedere all’interfaccia online che ci permetterà di settare vari parametri come il controllo genitori; scansione rapida, di sistema e vulnerabilità, con cui ovviamente potremo effettuare una scansione per trovare file infetti; Safepay, uno strumento di protezione per i pagamenti on-line. Cliccando invece sul tasto “Moduli” nell’angolo in basso a sinistra, avremo accesso alle schede Protezione, Privacy e Strumenti, dove potremo settare i vari parametri di funzionamento di BitDefender.

BitDefender 10

Il software è dotato inoltre di un Widget di sicurezza molto comodo che ci permetterà di aggiornare il database dell’antivirus, oltre che a fornirci delle indicazioni sullo stato di protezione del nostro PC. Per quanto riguarda l’interfaccia web di BitDefender Central, questa ci consente di accedere a tutte le impostazioni. Sulla parte sinistra dell’interfaccia, avremo a disposizione tutte le principali categorie che ci permetteranno di gestire in remoto i dispositivi protetti da BitDefender, così come il nostro account, le impostazioni e gli eventi.

 

Antivirus e scansioni

Il sistema di protezione si basa sul confronto delle firme dei malware. Esso infatti, mette a confronto i software presenti sul computer con le “firme” digitali dei malware conosciuti. Tali firme, vengono costantemente aggiornate durante il giorno. Il software esegue inoltre la scansione del disco rigido e della memoria per trovare software sospetti nel sistema, utilizzando una sorta di analisi comportamentale per determinare se un determinato software è una minaccia oppure no per il sistema. L’antivirus può inoltre analizzare messaggi e-mail in cerca di allegati dannosi, gli URL dei siti web ed è in grado di rilevare le email di phishing. Il software ci consente di avviare tre tipi di scansioni: rapida, completa o personalizzata. Inoltre grazie al widget, potremo effettuare delle scansioni rapide di file, semplicemente trascinandoli sopra. Dal widget non potremo però avviare una scansione rapida o dell’intero sistema.

BitDefender Internet Security 2016 regola la protezione del sistema attraverso tre livelli di sicurezza: permissivo, medio o aggressivo – che regolano ciò che le scansioni software per, così come la posizione di sicurezza complessiva del computer. Il livello permissivo consente di bloccare driver malevoli e non consente ad estranei di modificare alcun tipo di file; il livello medio aggiunge tutti i file eseguibili alla lista di blocco; il livello Aggressivo blocca il keylogging e qualsiasi tentativo di cambiare l’immagine di sfondo del desktop o l’home page del browser. Tutti i tipi di scansioni oltre che manualmente, possono essere avviate anche in automatico semplicemente impostandone i giorni e l’orario di avvio. BitDefender ci offre infine un’altra funzione molto comoda: il Pilota automatico. Lasciando attiva questa funzione, il software regolerà il livello di sicurezza in base al nostro utilizzo quotidiano.

Funzioni di sicurezza

Oltre alle funzioni su citate, il sistema di firewall di BitDefender Internet Security 2016, è in grado di bloccare la scansione delle porte del sistema da parte di sconosciuti. È inoltre possibile aggiungere manualmente delle nuove regole a quelle già presenti. Una delle migliori nuove funzioni aggiunte da poco in BitDefender, è la protezione da ransomware. Per chi non sapesse cosa sia un attacco ransomware, questo non è altro che un malware capace di bloccare il sistema o di crittografare un file o una cartella, chiedendone poi un “riscatto” per lo sblocco. Tale caratteristiche di BitDefender sarà in grado di impedire questi attacchi proteggendo specifici file e cartelle, inclusi i file archiviati in Dropbox e Onedrive, in modo che essi non possono essere crittografati senza il permesso dell’utente. Tuttavia per attivare questa protezione, dovremo necessariamente ricercare manualmente i vari file da proteggere.

Altra funzione di sicurezza molto importante è la BitDefender Parental Advisory, che opera attraverso l’interfaccia web di BitDefender Central. Tale funzione come il nome stesso suggerisce, consente ai genitori, di limitare l’accesso ai bambini, a determinate categorie di siti web, come ad esempio i siti per adulti. Tale funzione, richiede un profilo per ogni bambino, basato sulla sua data di nascita.

BitDefender 14

BitDefender ha una funzione chiamata “USB Immunizer” che protegge contro unità esterne infette. Ci sono inoltre delle estensioni di sicurezza per Google Chrome, Internet Explorer, Mozilla Firefox e Skype, che ci consentono di lasciare che il browser compili sempre in automatico i moduli con le nostre informazioni personali, oppure solo su determinati siti. BitDefender è dotato infine di una “cassaforte” protetta da password, in grado di contenere non solo le password, ma anche numeri di carte di credito, le chiavi di licenza e anche i codici di accesso Wi-Fi. Possiamo creare una nuova cassaforte, oppure importarne una già esistente.

Impatto sulle prestazioni

BitDefender è dotato di un sistema di scansione estremamente lento. In media tutte le scansioni che abbiamo effettuato sono durate all’incirca tre ore. Proprio per questa lentezza, BitDefender non incide in alcun modo sulle prestazioni del vostro dispositivo, qualunque sia la sua dotazione hardware.

Pro

  • Impatto minimo sulle prestazioni;
  • Funzione Autopilota, che imposta i livelli di protezione in base al nostro utilizzo;
  • Ottima protezione contro malware;
  • Protezione da attacchi Ransomware;
  • Funzioni extra ricche.

Contro

  • Creazione di un account o login tramite Facebook, Google+ o Microsoft per utilizzare il prodotto;
  • Apertura insistente e prolungata del programma in caso di login non effettuato;
  • Tempi di scansione molto lunghi;
Conclusioni

In conclusione BitDefender Internet Security 2016 possiede una protezione da malware più completa rispetto ai competitors. Inoltre è dotato di alcune funzioni come un gestore di password, un browser sicuro, protezione da attacchi tipo ransomware e tante altre, che difficilmente troverete in altri prodotti allo stesso prezzo. L’antivirus — Bitdefender Internet Security è quindi un’ottima soluzione per proteggere il vostro PC da qualunque attacco.