1 Miliardo di utenti ora sono registrati a WhatsApp

Tramite il profilo ufficiale Facebook di Mark Zuckerberg, egli annuncia che WhatsApp ha raggiunto 1 Miliardo di utenti registrati al servizio, grazie ad un raddoppio delle entrate in questi ultimi anni ed alla abolizione del pagamento dell’abbonamento annuale.

L’ormai noto servizio di messaggistica istantanea ha subito un grande boom in seguito all’acquisizione da parte di Facebook del servizio nel 2014, riuscendo a garantire sempre più nuove funzionalità ed un nuovo restyling grafico al Material Design, per quanto riguarda Android. Inoltre, la crittografia end-to-end sta pian piano raggiungendo tutti gli utenti registrati, permettendo così un nuovo grado di sicurezza in più, ed un grado in più di affidabilità da parte degli utenti. L’avvento i 1 Miliardo di utenti registrati era molto prevedibile già da un po, quando il CEO di Facebook pubblicò i dati relativi all’ultimo trimestre del 2015 dei suoi più importanti servizi, facendo notare che WhatsApp aveva raggiunto i 900 milioni di utenti.

whatsapp Zuckerberg

Poche ore fa, invece, Mark Zuckerberg fa il grande annuncio, dichiarando:

Un miliardo di persone ora utilizzano WhatsApp. Complimenti a Jan Brian e tutti coloro che hanno contribuito a raggiungere questo traguardo! La comunità di WhatsApp ha più che raddoppiato da quando è arrivato Facebook. Abbiamo aggiunto la possibilità per voi di chiamare i propri cari lontani. Abbiamo abbassato la quota di iscrizione e fatto WhatsApp completamente gratuito. Quindi, stiamo andando a lavorare per collegare più persone in tutto il mondo e rendere più facile per comunicare con le imprese. Ci sono solo alcuni dei servizi che collegano più di un miliardo di persone. Questo traguardo è un passo importante verso il collegamento del mondo intero.

Come visto dalle sue parole, il CEO di Facebook sottolinea come il servizio di messaggistica sia evoluto, introducendo le chiamate VoIP gratuite e rendendo gratuito il servizio. Zuckerberg annuncia anche una novità che avevamo già trattato in precedenza, ovvero quella che, tramite WhatsApp, potremo contattare in maniera molto più semplice le aziende con cui vogliamo metterci in contatto, così da migliorare notevolmente i tempi di risposta ed avere un riscontro più qualitativo ed economico rispetto agli attuali metodi che abbiamo a disposizione. – via