Galaxy S7: il 21 Febbraio si alza il sipario. Cosa ci aspetta?

L’attesissimo Galaxy S7 di Samsung che a breve verrà ufficializzato, sarà sicuramente un costoso “giocattolo”. Uno smartphone top di gamma con caratteristiche senz’altro “premium”. Quali saranno però tali caratteristiche tanto da giustificarne il costo? Molte le indiscrezioni pervenuteci fino ad oggi e che potremmo provare a riassumere brevemente:

DURATA DELLLA BATTERIA

Il Samsung Galaxy S6 è uno smartphone eccezionale in tutti i suoi aspetti, l’unico tallone d’Achille potrebbe essere rappresentato dalla batteria non esattamente all’altezza delle aspettative. Difatti con una batteria da 2.500 mAh, l’autonomia è una delle sue poche debolezze ed un aggiornamento sotto questo aspetto sarebbe molto apprezzato. Nel Galaxy S6, lo schermo QHD è l’elemento che ha il maggiore impatto sulla durata dello smartphone. La ricarica rapida ha quindi una sua utilità, ma gran parte di chi ha acquistato il device è rimasto deluso dalla sua autonomia.

Se il Samsung Galaxy S7  arriverà con uno schermo migliore, sarebbe auspicabile quindi una batteria con maggiori performance e che possa garantire una buona durabilità nell’arco della giornata. Per fortuna, sotto questo aspetto, alcune fonti parlano una batteria di 3.000 mAh all’interno del nuovo flagship della casa coreana. Con questa mossa, Samsung, potrebbe colmare forse l’unico difetto di uno smartphone quasi perfetto.

ESPANSIONE DI MEMORIA

Il Galaxy S6, come risaputo, non ha il supporto all’espansione di memoria tramite microSD e questa è una caratteristica che qualora fosse presente invece sul nuovo Galaxy S7, sarebbe molto apprezzata. Samsung ha deciso di abbandonare il supporto alla microSD per far posto all’ “Universal Flash Storage” 2.0 (UFS), garantendo allo smartphone, come dichiarato, una tra le migliori tecnologie in grado di apportare migliori performance per la memoria e che è anche meno esigente in termini di energia.

Purtroppo l’utenza sempre più “esigente” non ha mai fatto mistero di volere, sul prossimo Galaxy,  l’espansione di memoria, ed il fatto che il Galaxy S6 ne era sprovvisto potrebbe essere una buona mossa da adottare per il successo del prossimo S7.

Galaxy-S7-microSD

 

PORTA AD INFRAROSSI

Da molte informazioni circolanti in rete, sembrerebbe che il nuovo smartphone di Samsung, non avrà il sensore ad infrarossi per comandare TV e qualsiasi altro dispositivo in grado di sfruttare tale tecnologia. Sappiamo tutti come l’utilità di tale sensore sia molto apprezzata, poichè con un unico dispositivo e grazie anche ad applicazioni di terze parti che supportano la tecnologia, la porta ad infrarossi, poteva essere utilizzata per controllare HDTV, console di gioco come Xbox One, sistemi audio, il tutto comodamente appoggiati sul divano del salotto.

Proprio l’app “Smart Remote” di Samsung è una delle applicazioni più apprezzate di Samsung, grazie anche alla sua semplicità. Sarebbe quindi un peccato se il Galaxy S7 non dovesse avere più quest’utile funzionalità che è anche una delle caratteristiche che ha portato al successo il suo predecessore.

Galaxy S7

IMPERMEABILITA’

Il Galaxy Samsung S6 è un costoso device e sicuramente anche il Galaxy S7 seguirà l’esempio. Ciò è dovuto principalmente all’uso di materiali per la sua realizzazione atti a far durare il dispositivo nel tempo. Sempre in questa direzione, recenti indiscrezioni, annunciano come il prossimo Samsung Galaxy S7 sarà in grado di resistere a polvere ed acqua, ed un po’ tutti auspichiamo che possa essere effettivamente così.

AUDIO

Il Samsung Galaxy S6, considerato uno dei migliori smartphone in circolazione, ha nel comparto audio una delle caratteristiche meno all’altezza della sua fama. Purtroppo l’infelice posizione dell’altoparlante è spesso coperta accidentalmente non garantendo una perfetto audio, per esempio, durante sessioni di gioco. Molti concorrenti del  calibro di HTC o Sony hanno notevoli performance nel comparto audio quindi speriamo di vedere aggiornamenti significativi anche sotto questa caratteristica.

FORCE TOUCH

L’idea che il prossimo Galaxy Samsung S7 arrivi con un touchscreen sensibile alla pressione è innegabilmente una feature che molti apprezzerebbero, ma fino ad oggi non c’è nessuna conferma ufficiale della sua possibile implementazione. È interessante notare però come un brevetto depositato nell’ Aprile del 2014, suggerisca come Samsung abbia lavorato su schermi sensibili alla pressione, anche se non è dato sapere se sarà a disposizione sul prossimo device in presentazione.

La tecnologia Force Touch costituirebbe un piccolo stratagemma  elegante per aumentare le vendite, come per iPhone 6s e iPhone 6s Plus. La tecnologia Force Touch aggiungerebbe un nuovo livello di funzionalità per l’interfaccia utente e per la navigazione veloce attraverso la TouchWiz.

Galaxy S7

BATTERIA RIMOVIBILE

Se Samsung vuole davvero accontentare le masse con il Galaxy S7, sarebbe saggio includere una batteria rimovibile. La batteria rimovibile insieme alla compatibilità con l’espansione tramite microSD è una delle caratteristiche più richieste, quindi speriamo che Samsung possa offrire anche questa possibilità. La stessa fonte “VentureBeat” ha menzionato miglioramenti della batteria dovuti proprio al fatto che non sia rimovibile su Galaxy S6, e non è da escludere che anche per  che il nuovo device sia la scelta migliore anche se deludente per la maggior parte di noi.

TOUCHWIZ

L’ultima TouchWiz è la migliore versione del software che abbiamo visto fino ad oggi, con Samsung, che ha finalmente eliminato molte delle inutili applicazioni preinstallate. Il risultato che ne è scaturito è che l’esperienza utente è notevolmente migliorata. Samsung, con il Galaxy S7, punta a commercializzare il miglior smartphone di sempre, quindi ci auspichiamo una TouchWiz all’altezza delle aspettative con Android Marsmallow 6.0, con velocità e facilità d’uso spinti anche da una considerevole RAM al suo interno.

Galaxy S7

ESTETICA FOTOCAMERA

Il Galaxy S6 è indiscutibilmente un bell’oggetto di design , con curve e armonie nelle forme che appagano la vista. Una nota stonata è forse quel sensore della fotocamera effettivamente troppo sporgente e che inficia l’aspetto generale del telefono.

La fotocamera è comunque uno degli elementi migliori dei device Samsung e di per se sono ottime in ogni condizione di luce. Aspettiamoci così conferme anche in questo reparto sul prossimo “flagship killer”.

Samsung Galaxy S7 concept | foto e video

A tutte queste domande avremo risposta  nelle prossime settimane. Samsung difatti ha già diffuso gli inviti ai membri della stampa per l’evento che si terrà ufficialmente il 21 Febbraio e non c’è dubbio che vedremo in bella mostra il nuovo “gioiellino”. L’evento avrà inizio all ore 07:00 nella città di Barcellona, ​​lo stesso giorno in cui LG prevede di alzare il sipario sul suo nuovo G5, prima del MWC 2016. I due migliori prodotti Android saranno svelati in un solo giorno.

L’invito è di per sé piuttosto criptico, Samsung ha diffuso infatti una breve clip con il Gear VR come protagonista in cui sembra accennare ad una possibile realtà virtuale incorporata al lancio del nuovo Galaxy o che comunque stia preparando un annuncio su questo fronte. Via Via

https://www.youtube.com/watch?v=3g3O94WALV8