LG G3 in pericolo a causa di Smart Notice

Emerge proprio in queste ore una notizia piuttosto grave per tutti coloro che dispongono di un LG G3 (e non sono pochi qui in Italia, se si pensa che stiamo parlando dello smartphone dell’anno 2014). Secondo quanto affermato da alcune fonti, tra le quali GSMArena, sarebbe stato rilevato un pericoloso bug a bordo del dispositivo, anche se LG pare essere a conoscenza del problema e pronta al rilascio di una patch utile per archiviare la faccenda nel più breve tempo possibile.

Tutto sarebbe legato ad un cattivo funzionamento di Smart Notice, che renderebbe potenzialmente accessibili una serie di dati sensibili per gli utenti, con gravi conseguenze sul fronte della sicurezza. Questi i dettagli trapelati fino a questo momento per quanto concerne l’ultima falla scoperta per l’LG G3:

“Sfruttando questa vulnerabilità, un utente malintenzionato avrebbe potuto entrare nel dispositivo dell’utente rubando dati sensibili o estraendo informazioni private salvate sulla scheda SD, incluse conversazioni WhatsApp o immagini private, esporre il dispositivo ad attacchi di tipo phishing, e ancora installare software dannoso da remoto, senza bisogno di autorizzazione”.

Questione a dir poco delicata, dunque, come avrete avuto modo di percepire, anche se al momento in Italia non si registrano casi da parte di coloro che avrebbero ricevuto l’aggiornamento di Smart Notice utile per mettersi alle spalle il problema. Staremo a vedere nel corso delle prossime ore se la situazione si bloccherà una volta per tutte, fatto sta che, secondo le prime stime del caso, pare che ben 10 milioni di LG G3, siano stati esposti a possibili attacchi.

La speranza è che da LG Italia arrivi nel più breve tempo possibile una nota ufficiale, in grado quantomeno di chiarire la posizione del produttore al cospetto di una problematica simile per l’LG G3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *