LG G3 e Laser Auto-Focus: tutto quello che c’è da sapere

LG G3 è il nuovo top di gamma della casa coreana. Presentato due giorni fa, vuole diventare il punto di riferimento per quanto riguarda i phablet.

Leggi anche: LG G3 presentato ufficialmente

Una delle novità inserite in questo terminale è sicuramente la tecnologia Laser Auto-Focus, che permette di scattare foto in soli 0,276 secondi!

Come funziona? Nella foto si può notare, in dettaglio, il retro di G3.

Beam-time-LG-G3-Laser-Auto-Focus-technology-explained

Per capire il funzionamento del dispositivo ad infrarossi sarebbe opportuno avere qualche conoscenza di elettronica analogica, vi risparmio la fatica e vi faccio un corso accelerato.

C0431-Figure2

 

Il sistema si compone di un LED “emettente” e di un LED “ricevente”. Il primo LED emette un fascio di raggi infrarossi che “colpiscono” l’obiettivo, obiettivo che permette di riflettere i raggi infrarossi e farli tornare indietro. A questo punto il secondo LED riceve i raggi infrarossi.

 

Esistono due alternative per calcolare la distanza con questo principio:

  • Algoritmo basato semplicemente sul tempo intercorso fra la partenza e il ritorno dei raggi infrarossi
  • Algoritmo basato sull’angolo formato dai raggi infrarossi sul LED ricevente (metodo della triangolazione)
sensors_IRtriangle
Metodo della Triangolazione

Per motivi di “miniaturizzazione”, probabilmente LG ha preferito il primo metodo (meno preciso ma comunque efficace) accorpando i due LED in un dispositivo unico.

Una volta ottenuta la distanza dal sensore all’oggetto, l’obiettivo della fotocamera è perfettamente in grado di mettere a fuoco (secondo livelli predefiniti) e scattare una foto perfetta in tempi record!

Il video di presentazione di G3, a 0:35, spiega come viene utilizzata questa tecnologia.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=T_km8oZ2g98]

 

Il sensore non danneggerà in alcun modo la retina umana (anche se “sparato” contro di essa).

Esiste un elemento che può falsare i risultati del sensore a raggi infrarossi: il Sole! I raggi solari contengono raggi infrarossi (in quantità infinitesimale per l’essere umano, quantità consistente per questi dispositivi) che possono falsare il risultato.

Il sensore, quindi, diventa imbattibile durante la notte (dove non ci sono elementi “di disturbo”) e facilmente scartabile sotto un’intensa luce solare (in spiaggia, per esempio).

Se siete amanti delle foto in notturna, LG G3 con tecnologia Laser Auto-Focus diventa un must have, durante il giorno, il focus “tradizionale” rimane comunque la scelta più opportuna.

Advertisements