Xiaomi Mi 5: nuova foto sul nuovo top di gamma

Le domande sullo Xiaomi Mi 5 che circolano sempre di più in rete soprattutto tra i fan, in questi giorni, sembrerebbero trovare risposta. Secondo alcune indiscrezioni infatti, il dispositivo è ancora in lavorazione ma ormai, tutto quello che c’è da sapere sul nuovo flagship dell’azienda è praticamente noto.

Non più tardi di qualche mese fa comparve in rete l’immagine del presunto nuovo smartphone top di gamma di Xiaomi. In quell’ immagine, era possibile notare come il tasto “home” fosse rotondo con una notevole somiglianza al tasto presente sui dispositivi Samsung. L’immagine però sembrava confermare il pannello anteriore in vetro con lavorazione 2.5D.

Xiomi mi5

In definitiva questa prima fuga di notizie ci fornì uno sguardo su ciò che il potenziale Xiaomi Mi 5 aveva da offrirci. L’immagine in questione mostrava la parte anteriore del telefono con un bordo nero e un pulsante “home” che con molta probabilità ospitava un sensore di impronte digitali e queste erano le uniche caratteristiche evidenziabili dal render circolante in rete.

Altra fuga di immagini, molto più accreditate, svelarono un design diverso sopratutto per quanto riguarda l’unico tasto fisico presente sul pannello frontale del telefono. Il tasto “home”, più sottile, e le probabili colorazioni con cui verrà commercializzato il nuovo top di gamma Xiaomi sono ciò che con molta probabilità dovremo aspettarci dal nuovo device.

La presunta ufficializzazione dello Xiaomi Mi 5 si è attesa  per mesi, e ancora oggi non si ha idea di quando arriverà, in compenso le specifiche circolanti, sembrano armai confermate. L’ultima fuga di notizie, per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, è datata 3 Dicembre del 2015 e sempre da una fonte presente sul social network Weibo.

La voce confermava la presenza dello Snapdragon 820, che poi è il motivo principale per il ritardo nella produzione del nuovo flagship. Ma quando le acque si erano un pò calmate, ecco spuntare nuovamente una possibile presentazione per l’11 Gennaio 2016. Data che invece ha portato l’ufficializzazione di un altro prodotto, lo Xiaomi Redmi 3.

Continuando nelle specifiche, a quanto pare, il telefono sarà caratterizzato da uno schermo da 5,2 pollici con una risoluzione FullHD, e quindi una risoluzione più bassa rispetto alle precedenti indiscrezioni, il già scontato processore Qualcomm Snapdragon 820 con probabili 4GB di RAM e secondo le stesse fonti, il prodotto verrà presentato insieme a una fotocamera da 16 megapixel posta sul retro, e una da 8 megapixel frontale. Android 5.1.1 potrebbe essere il sistema operativo a bordo, che inevitabilmente sarà personalizzato dall’interfaccia MIUI, oltre alla possibilità di poter scegliere tra le varianti da 16 GB o 32 GB di memoria interna.

Non è da escludere anche la presenza di un ulteriore modello “premium” o “plus” con display da 5,5 pollici e risoluzione di 2560 x 1440 pixel. La fotocamera posteriore potrebbe attestarsi sui 16 megapixel, mentre la fotocamera anteriore potrebbe essere da 6 megapixel. La fonte parlerebbe anche di uno slot MicroSD, una batteria da 3030 mAh e Android 5.1.1 Lollipop.

Altre caratteristiche date per scontate potrebbero essere una porta USB di tipo C  per la ricarica, corpo in alluminio e soli 5,1 millimetri di spessore. Infine, come parte della tecnologia dello Snapdragon 820, il telefono utilizzerà il sistema di autenticazione delle impronte digitali a ultrasuoni realizzato da Qualcomm.

Se ciò non bastasse a soddisfare la vostra curiosità, vi lasciamo all’ultima immagine trapelate ieri sempre da un utente Weibo che confermerebbero tutto quello che vi abbiamo appena descritto, almeno per quel che riguarda il design.

Xiomi mi 5

Cari lettori, siete rimasto piacevolmenti colpiti dal nuovo device XXiaomi o vi aspettavate qualcosa di diverso? Comunicatecelo nei commenti. Via