Volete migrare ad Android? Scoprite come Apple vi aiuterà

Non avremmo mai pensato di leggere una news del genere, conoscendo la politica conservativa e “closed” di Apple nei confronti degli altri sistemi operativi, in particolare Android. Infatti sembra che l’azienda di Cupertino stia sviluppando un’applicazione per assistere i clienti Iphone che vogliano passare ad Android.
Quest’app dovrebbe rendere estremamente facile il trasferimento dei dati come i contatti, la musica e le foto agli smartphone Android.

Ciò che ci rende ancora più increduli è che Apple, secondo l’autorevole fonte del Telegraph, sia stata costretta a sviluppare un’app del genere, spinta dalle maggiori compagnie telefoniche europee e che, nonostante le pressioni esercitate, i dirigenti della mela abbiano visto di buon occhio tale sviluppo.

samsung-galaxy-alpha-iphone-side-by-side-640x0La ragione di questa riluttanza dei clienti Iphone nel passare ad Android  sembra risieda nelle difficoltà oggettive nel trasferimento dei propri dati da un sistema operativo all’altro, cosa che fa perdere tanto tempo e che scoraggia i clienti. Questa situazione ha messo le stesse compagnie telefoniche in una posizione di vantaggio nella negoziazione con Apple, dal momento che hanno potuto indicare ciò di cui hanno bisogno per non perdere ulteriori clienti.

 

Per capire il cambiamento iniziato da Apple nei confronti del robottino verde, è necessario soffermarsi anche sulla presentazione della sua prima Android app chiamata Move to IOS, presentata lo scorso anno, che assiste il cliente Android nel trasferimento dati verso un Iphone. Oltre alla normale assistenza nel trasferimento dati, sembra che la situazione sia cambiata anche per quelle app Android, con funzione di libreria presenti sullo stesso iTunes. Infatti, l’aspetto più affascinante riguardo queste app è che non sono state sviluppate da Apple che, anzichè crearne una nuova, abbia preso una già esistente su Google Play Store.

In questa politica di distensione nei confronti di Android e Google, Apple ha riprogettato nello scorso Novembre, l’app per Apple Music tenendo conto del sistema operativo del robottino verde.

Le App Android e tools utili per il trasferimento dati da un terminale all’altro non sarebbero mai state realizzate in passato da Apple, soprattutto quando Steve Jobs era al comando. Al riguardo, non nascondendo il suo astio nei confronti di Google (parlando addirittura di guerra santa della tecnologia contro mister G.), scrisse una email in cui Apple avrebbe dovuto mirare a “bloccare ulteriormente i propri clienti nell’ecosistema Apple”, eliminando così ogni possibile collaborazione e, contaminazione, con Google.

Tuttavia, le cose cambiano e, delle volte bisogna farlo per le giuste ragioni, pressioni o per questioni di “sopravvivenza”, non trovate? Fateci sapere cosa ne pensate di questa collaborazione sempre più stretta tra i due grandi rivali e scrivetelo nei commenti.