Fairphone 2: via alle spedizioni dello smartphone modulare

Fairphone è una fondazione olandese nata nel 2011 sotto la guida della società Waag che, lo scorso anno, diede vita allo smartphone Android Fairphone, il quale fece parlare di se grazie al suo essere realizzato in condizioni di equità: i materiali utilizzati non provengono da zone di conflitto ed i prodotti sono assemblati da lavoratori a cui sono garantiti diritti sindacali.

Fairphone

La Waag stipulò un accordo con l’operatore inglese “The Phone Co-op” per la vendita esclusiva del Fairphone che Vivian Woodell, CEO di The Phone Co-op, ufficializzò con queste parole:

Siamo lieti della nostra partnership con Fairphone, significa che siamo in grado di costruire la nostra reputazione come fornitore etico leader nelle telecomunicazioni, immettendo sul mercato il telefono cellulare più etico.

A circa un anno e mezzo di distanza dal primo Fairphone, proprio nelle ultime ore si è dato il via alle spedizioni del modello successivo: il Fairphone 2. La società ha infatti annunciato che del primo lotto composto di 1200 unità, 200 saranno inviate oggi per la consegna mentre i rimanenti 800 raggiungeranno le case di coloro che lo hanno pre-ordinato nei prossimi giorni.

fairphone 2 smartphone

I termini di spedizione si riscontrano con le promesse fatte precedentemente dalla stessa azienda e questo ne dimostra la sua serietà e puntualità. Inoltre è bene ricordare che tutti i dispositivi spediti saranno in colorazione nera opaca mentre il bianco ed altre colorazioni non svelate ancora saranno saranno disponibili successivamente.

La vera novità che questo smartphone porta, però, è il suo design modulare. Esso è infatti internamente progettato similmente ad un PC moderno e quindi avente parti che possono essere rimosse e sostituite a piacimento a seconda delle esigenze dell’utente ed infine il Fairphone 2 è stato pensato per essere facilmente riparabile, così come ha dimostrato iFixit dandogli un 10 pieno per smontaggio e riparabilità.

Buone notizie quindi per le oltre 20 mila persone che hanno pre-ordinato il device a partire dallo scorso luglio, mentre noi molto incuriositi dalle sue peculiarità speriamo di provarlo al più presto.