Apple Watch le Applicazioni per la salute, gravidanza e monitoraggio

L’app “Salute”, circa un anno fa, fu la principale novità introdotte da iOS 8. Infatti, tramite quest’app, l’utente poteva creare una vera e propria cartella clinica personale, con tutti i dati relativi al proprio stato di salute, al benessere e alle attività sportive praticate e addirittura la gravidanza.

Inoltre, con l’avvento di IOS 9 e la presentazione dell’Apple Watch, l’ app Salute è andata affinandosi, andando a potenziare la sua “natura” Health, permettendo di monitorare molti parametri vitali, collegandosi addirittura al nostro medico di fiducia.

In questo articolo vedremo quali sono i miglioramenti apportati per tenere sotto controllo il nostro benessere fisico, in particolar modo l’aspetto Fitness and Health, utilizzando l’Apple Watch.

App Salute e Fitness per Apple Watch

Anzitutto è bene soffermarsi sul recente aggiornamento del sistema operativo dello smartwatch made in Apple, Watch OS 2, che fa quasi credere ai proprietari e, soprattutto agli sviluppatori di app, di trovarsi dinanzi ad un nuovo prodotto Apple. Effettivamente, il precedente sistema operativo limitava le possibilità dell’Apple Watch, in quanto aveva bisogno di “appoggiarsi” all’Iphone e alle sue app per poter funzionare e molte funzioni “nascoste” erano limitate proprio per questo.

apple watch guida APP Salute

Con il recente aggiornamento, l’hardware dell’Apple Watch diventa indipendente in quanto, le app saranno native, sviluppate ed ottimizzate esclusivamente per lo smartwatch. Tutto ciò è presente nell’Apple Store con una sezione dedicata esclusivamente alle API per l’Apple Watch.

Ritornando all’aspetto Fitness and Health, i vantaggi di quest’aggiornamento si notano soprattutto nell’utilizzo delle app di alcune componenti hardware, in precedenza limitati e poco sfruttati dallo smartwatch per il motivo indicato nel precedente paragrafo. Ad esempio il cardiofrequenzimetro, il Force Touch, la Digital Crown e il motore tattile (Taptic Engine) aprono la strada a innumerevoli utilizzi e a prestazioni più elevate.

Attraverso la funzione allenamenti, che allerta “i campioni mondiali di divanesimo” sulla loro scarsa attitudine allo sport, il dispositivo è da sprono, attraverso dei veri e propri impulsi inviati al nostro polso (i promemoria “In piedi”, comunque disattivabili),  per rimettersi in riga ed eliminare i rotolini accumulati, soprattutto durante le imminenti abbuffate natalizie.

Apple health fitness App

 

App famose come Runtastic e LifeSum, possono sincronizzarsi al meglio attraverso il cardiofrequenzimetro, al fine di verificare come si sta procedendo nella nostra missione di tornare in forma. Inspiegabile, al riguardo, l’assenza di un gps integrato che migliorerebbe tantissimo l’esperienza fitness, in particolare per i runners e i ciclisti.

Apple APP per pazienti e medici

Per quanto riguarda l’aspetto Health, Air Strip e’ sicuramente la principale novità per l’Apple Watch e promette di rivoluzionare il campo medico, soprattutto nel rapporto tra paziente e specialisti. Infatti, questo applicativo ha il compito principale di trasmettere i dati raccolti del paziente direttamente al medico che ne segue le condizioni di salute a distanza.

airstrip app

Gli sviluppi sono molteplici, soprattutto in ambito medico perchè potrebbe consentire una riduzione dei tempi di attesa per la diagnosi di eventuali patologie e una collaborazione delle èquipe mediche più stretta. Immaginate un team composto da quattro medici che si scambiano informazioni in real time da quattro località diverse. Niente male, no??

AirStrip Cardiology va proprio in questa direzione, permettendo ai medici di esaminare l’elettrocardiogramma del paziente in real time, guardarne lo storico e consentendo una diagnosi più accurata e rapida al fine di scegliere il trattamento più adeguato per il paziente, una volta arrivato in ospedale oppure direttamente a casa. Per utilizzarla, è necessario che l’app venga acquistata dall’ospedale che ne voglia fare uso. Ovviamente, AirStrip Cardiology può essere utilizzata anche da utenti non sanitari scaricandola sul proprio Apple Watch.

App per gravidanza

Particolare attenzione è stata rivolta alle future mamme ai nascituri con la novità Sense4Baby, che consente ai medici curanti di monitorare i parametri vitali della madre e del feto nel terzo mese di gravidanza, raccolti poi su uno smartphone o smartwatch e trasmessi al medico specialista.

sense4baby app gravidanza

Tale monitoraggio viene effettuato sulle donne in stato di gravidanza ad alto rischio (donne che hanno una elevata possibilità di aborto nei primi mesi di gravidanza e costrette a rimanere allettate per evitare che ciò accada), attraverso gli NST (not stressed test), ossia test non stressanti. I parametri monitorati sono il battito cardiaco di entrambi e le contrazioni uterine della madre.

Il 3D4Medical, invece, offre la possibilità al medico di esplorare il corpo umano del paziente, anatomicamente parlando, per stabilire cure e valutazioni. E’ possibile valutare organi, apparati o precise aree anatomiche, approfondendone lo studio e l’osservazione attraverso tavole anatomiche tridimensionali ad alta risoluzione.

3d4medical

E’ altresì possibile “personalizzare” tali tavole con eventuali patologie (fratture, ematomi, neoplasie)  che renderanno la consultazione ancora più veritiera. Sicuramente, lo step successivo e non troppo futuristico, sarà quello di caricare direttamente le immagini di esami diagnostici fatti, esaminarli in 3D per poi fare le valutazioni caso per caso. Tutto ciò può diventare una risorsa ideale per gli appassionati, per i professionisti del settore o per chi auspica a diventarlo.

Monitorare con App l’attività sessuale:

Infine, per chi si sente un novello “Rocco Siffredi”, Apple Watch può essere utilizzato per monitorare la nostra attività sessuale. Si, avete capito bene: E’ possibile calendarizzare i propri rapporti sessuali, specificando se sia stato utilizzato il preservativo o meno, e, addirittura, registrare il momento esatto in cui l’incontro è avvenuto.

Tralasciando l’aspetto “Hot”, l’app può essere utile soprattutto per le donne che vogliano controllare le mestruazioni e la regolarità del ciclo, monitorarando, ad esempio, la qualità del muco cervicale e della temperatura basale. Inoltre, sarà possibile, attraverso l’incrocio di questi dati prettamente, evidenziare la presenza o meno di eventuali patologie dell’apparato riproduttore femminile.

Queste nuova funzioni, però, lasciano molti dubbi circa la tutela della privacy e dei dati sensibili. Ben venga la mobile health, o mHealth, come modello di assistenza socio-sanitaria realizzata attraverso l’utilizzo di dispositivi mobile ma l’enorme quantità di dati a disposizione potrebbero far gola alle case farmaceutiche, generando un business e un target ai più sconosciuti, di cui il paziente sarebbe vittima totalmente ignara.

Pronti ad entrare nella medicina del futuro? Cosa ne pensate? sarebbero dei motivi validi per acquistare un Apple Watch? Fateci sapere nei commenti.