Recensione dello Asus Zenfone 2 Laser (ZE500KL)

Continuano anche in questo finale di 2015, le novità in casa Asus, che, arricchisce la linea Zenfone 2 con una nuova variante: l’Asus Zenfone 2 Laser (ZE500KL). Scopritelo nella nostra recensione completa.

Design e costruzione

Lo Zenfone 2 Laser è realizzato interamente in plastica di ottima qualità. Grazie ai bordi arrotondati e al design leggermente curvato, si tiene davvero bene in mano, anche se a causa della back cover gommata, a volte tende a scivolare soprattutto se lo si prende con le mani bagnate. Esteticamente non cambia nulla, difatti Asus mantiene la stessa linea dei precedenti modelli. Parlando della back cover infine, questa a differenza della versione precedente, può essere rimossa per sostituire la batteria.

Specifiche Tecniche

Dimensioni:143.7 x 71.5 x 10.5 mm
Peso:140 g
Display:TFT LCD da 5 pollici (1280x720) + Corning Gorilla Glass 4
Processore:Qualcomm Snapdragon 410 quad-core da 1.2 GHz a 64-bit
GPU:Adreno 306
RAM:2 GB
Storage:16 GB espandibili tramite microSD fino a 128 GB
SO:Android Lollipop 5.0.2 con ZenUI
Fotocamere:Posteriore da 8 megapixel. Flash Dual LED e focus Laser; Frontale da 5 megapixel
Connettività:Wi-Fi 802.11 b/g/n: Bluetooth 4.0; GPS; 4G LTE
Batteria:2070 mAh
Sensori:Accelerometro, Bussola digitale, Prossimità
Altro:Wi-Fi Direct, Wi-Fi hotspot

Display

L’Asus Zenfone 2 Laser monta un display da 5 pollici TFT LCD con risoluzione HD di 1280×720 pixel con una densità di 294 ppi. La visualizzazione dei colori è ottima, ma potremo comunque personalizzarla mediante l’app ASUS Splendid. Buoni i neri e gli angoli di visione. La luminosità massima, anche se non tra le più elevate, risulta sufficiente anche durante l’utilizzo del dispositivo sotto la luce diretta del sole. L’unica pecca di questo pannello è che tende a trattenere troppo le ditate.

Hardware e prestazioni

Sotto il cofano di questo Zenfone 2 Laser, troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 410 quad-core da 1.2 GHz, accompagnati da 2 GB di memoria RAM e una GPU Adreno 306. La memoria interna è invece da 16 GB espandibili tramite MicroSD. Nel corso delle due settimane, abbiamo effettuato numerose prove per stressare questo dispositivo. Lo Zenfone 2 Laser ha superato senza troppi problemi tutti i nostri test, anche se abbiamo notato dei lag molto forti soprattutto con giochi 3D o comunque con una grafica molto pesante. Questo problema viene confermato anche dal punteggio ottenuto in AnTuTu sulla gestione della grafica in 3D.

 

 Software

La versione di Android installata in questo dispositivo è la 5.0.2, pesantemente personalizzata dalla ZenUI di Asus. All’interno del dispositivo troviamo preinstallate moltissime app di Asus, molte delle quali totalmente inutili. L’interfaccia, come di consueto, potrà essere personalizzabile sotto ogni aspetto. Visto le dimensioni del display, lo Zenfone 2 Laser è dotato di una funzione che vi permetterà ti utilizzare il vostro dispositivo con una mano sola. Tale funzione dopo l’attivazione nelle impostazioni, può essere richiamata premendo due volte il tasto home.

Fotocamera

L’Asus Zenfone 2 Laser è dotato di una fotocamera posteriore da 8 megapixel. Nonostante il ridotto numero di pixel rispetto ad altri device, e la fascia di prezzo a cui è venduto questo dispositivo, la fotocamera dello Zenfone 2 Laser è capace di scattare foto di ottima qualità sia di giorno che di notte o comunque in ambienti con scarsa luminosità. Come dice il nome stesso, questo Zenfone 2 è dotato di una messa a fuoco laser, che avviene quasi istantaneamente. In conclusione questa fotocamera è davvero ottima e ci ha soddisfatto e sorpreso sotto ogni punto di vista. Tuttavia questa fotocamera può fare anche di meglio con l’ausilio di due accessori che abbiamo provato per voi.

 

 LolliFlash

Asus, oltre al dispositivo, ci ha fatto provare anche due accessori acquistabili separatamente. Il primo di questi è il LolliFlash, chiamato così perché la forma richiama quella di un lollipop. Questo dispositivo non è altro che un secondo flash dual LED che può essere collegato tramite l’entrata per il jack da 3.5mm, al dispositivo. Il LolliFlash oltre che utilizzato in simultanea con il dispositivo, può essere utilizzato anche stand-alone. Questo accessorio è dotato sul lato, di un tasto di accensione che può essere premuto ben 4 volte: con una prima pressione, avremo un’intensità di luce bassa; con una seconda pressione, avremo un’intensità di luce media; con una terza pressione, avremo un’intensità di luce alta. Infine con un’ultima pressione, spegneremo il dispositivo. Nella confezione di vendita, oltre al LolliFlash vengono forniti anche tre filtri di diverso colore (bianco, blu e rosa) in grado di modificare la tonalità della luce.

 ZenFlash

L’altro accessorio che abbiamo avuto la fortuna di provare, è lo ZenFlash. Questo è un piccolo accessorio dotato di un potente flash allo Xenon. Lo ZenFlash a differnza del LolliFlash, non può essere utilizzato stand-alone, ma deve esserre necessariamente collegato direttamente allo Zenfone 2 Laser, tramite il cavetto microUSB in dotazione allo ZenFlash. Questo accessorio è controllato inoltre dall’app ZenFlash Camera, un’app totalmente diversa dall’app fotocamera tradizionale (almeno quando lo ZenFlash è collegato al telefono). Una volta collegato al dispositivo tramite il cavetto in dotazione, dovremo attaccarlo sul retro del dispositivo, tramite l’adesivo posto sul retro dello ZenFlash, a 4 cm dalla fotocamera. Grazie a questo piccolo accessorio, saremo in grado di scattare delle foto di ottima qualità anche in ambianti totalmente privi di luce sia naturale che artificiale.

 

Batteria

Lo Zenfone 2 Laser è dotato di una batteria da 2070 mAh, che ci permetteranno di arrivare tranquillamente a fine giornata con un utilizzo medio del dispositivo. Anche se questa unità è molto meno capiente rispetto a quella in dotazione sugli altri Zenfone 2, siamo rimasti comunque piacevolmente colpiti dalla longevità della batteria.

Video Recensione Zenfone 2 Laser

 

 Pro

  • Fotocamera di ottima qualità
  • Dual SIM
  • Possibilità di usare il dispositivo con una sola mano
  • Prezzo competitivo
  • Batteria rimovibile

Contro

  • Tasti soft touch non retroilluminati
  • Troppe app preinstallate, molte delle quali inutili
  • Assenza del modulo NFC

Conclusioni

Tirando le somme, alla fine di questa recensione, possiamo sicuramente dire che questo Asus Zenfone 2 Laser è un’ottimo prodotto sotto ogni aspetto, a parte ovviamente i piccoli difetti tipici dei dispositivi appartenenti a questa fascia di prezzo. Se siete interessati all’acquisto di questo dispositivo, potrete trovarlo su Amazon al prezzo di 165 €. L’Asus LolliFlash e l’Asus ZenFlash sono invece acquistabili tramite il sito ufficiale al prezzo di 11,92 € per il LolliFlash e, di 23,92 € per lo ZenFlash.

Lo trovate anche in offerta sul noto Amazon Italia: [wpmoneyclick id=56390 /]