Xiaomi Mi Pad 2: Android o Windows 10? A voi la scelta! [Link acquisto]

Dopo aver parlato in un precedente articolo delle novità Xiaomi, in particolare del Redmi Note 3, oggi è il turno dello Xiaomi Mi Pad 2, tablet di ultima generazione dall’ottimo rapporto qualità prezzo, caratteristica che da sempre contraddistingue l’azienda cinese.

Xiaomi-Mi-Pad-Unboxing

Specifiche tecniche del device
Display7.9 pollici LCD IPS con risoluzione di 2048 x 1536 e 326PPI
Processore Intel Atom processor (14nm process), Quad-core X5-Z8500, 2.24GHz
GPUIntel HD Graphics
RAM2GB dual-channel LPDDR3 RAM
Fotocamera posteriore8 megapixel con f/2.0 e video recording 1080p
Fotocamera anteriore5 megapixel con un angolo di 75°
Memoria interna16 GB / 64 GB
Batteriada 6190 mAh con ricarica veloce 2A/5A
Dual SIM---
Supporto a802.11ac dual-band Wi-Fi, Bluetooth 4.1
Sistema operativoAndroid Lollipop (MIUI 7) + Windows 10
Dimensioni200.4 x 132.6 x 6,95 millimetri
Peso332 grammi
AltroUSB Type-C, corpo completamente in metallo

Dalle caratteristiche tecniche si evince che la strada intrapresa da Xiaomi, con il lancio dei nuovi modelli è ben tracciata: si punta, senz’ombra di dubbio, ad innalzare il livello qualitativo dei propri prodotti (sia in termini di hardware che software) portandoli a standard pari ai colossi della telefonia, strizzando l’occhio all’Occidente attraverso prezzi di lancio aggressivi.

Dall’altra parte l’upgrade rispetto al suo predecessore, il Mi Pad, non è così netto come si voglia far credere. Infatti, i due tablet condividono gran parte delle caratteristiche hardware: Il display, il reparto fotografico, la memoria RAM e quella interna sono identici.

Il principale upgrade a livello hardware è il nuovo processore, il SoC Intel Atom x5-Z8500 con CPU quad-core a 2.24 GHz e Intel HD Graphics, che ha dimostrato non solo di essere potersela giocare, in campo mobile, con i ben più famosi Exynos 810 e Snapdragon 7420 ma addirittura di batterli con un punteggio al benchmark su AnTuTu di 85.101 punti.

Da non sottovalutare la presenza dell’interfaccia USB, la Type-C 1.0 che, rispetto alla micro USB 2.0 del vecchio modello, garantisce una maggiore velocità, sia per quanto riguarda il trasferimento dati sia per la ricarica della batteria (stavolta inferiore a quella montata sul predecessore ma sostituibile).

xiaomi-mi-pad-2-official

Non manca, a livello di estetica e materiali, il tocco decisamente “premium“, Xiaomi abbandona i colori forti e vivaci che lo caratterizzavano e offre il Mi Pad 2 in una scocca completamente in metallo, dal design molto elegante e in due colorazioni: quella Dark Grey e la Champagne Gold.

Per quanto riguarda il comparto software c’è una grossa novità, lo Xiaomi Mi Pad 2 sarà venduto in due varianti: una con sistema operativo MIUI 7 su base Android Lollipop oppure, a partire da Dicembre, con Windows 10, disponibile solo nella versione da 64 GB.

xiaomi-mi-pad-2-win10

Degna di nota è la funzionalità presente nel modello con MIUI 7. Si tratta della Reading Mode, una funzione che, attivandosi in automatico quando si utilizza il tablet per la lettura, riduce la luce blu al fine di non affaticare gli occhi.

I prezzi? Ovviamente bassi! 147 euro per la versione da 16 GB e 191 per quella da 64 GB.

Potrete acquistarlo già da ora sul noto sito Everbuying.net, accessibile tramite il link qui sotto, ad un prezzo leggermente maggiorato con le spedizioni che partiranno dal 20 dicembre.

 

Ormai Xiaomi è una splendida realtà. Cosa aspettate? pronti ad acquistare questo nuovo Xiaomi Mi Pad 2? Fateci sapere, come sempre, nei commenti!