Windows 10 Mobile è davvero più veloce di Windows 8.1? Scopriamolo insieme

Quando Microsoft ha annunciato Windows 10 mobile, la prima domanda di molti di noi è stata:

Divento Beta-tester o aspetto? Davvero Windows 10 lascerà intatta la fluidità pressoché totale dell’attuale Windows 8.1 ?

Ponendo che i cambiamenti sono sempre ben accetti se portano innovazione ma spesso spaventano e intimoriscono la maggior parte degli utenti, il detto “chi lascia la strada vecchia per quella nuova sa quello che lascia ma non sa quello che trova” in fondo è sempre valido, quanto conviene passare da Windows 8.1 a Windows 10 Mobile sul nostro terminale non nativo a Windows 10?

Windows-10-screenshots

 

Basemark OS II

Prendendo dal web alcuni benchmark forniti da [WPL] dello stesso dispositivo prima e dopo l’aggiornamento a Windows 10 Mobile andiamo ad analizzare l’effettivo incremento di velocità e qualità del sistema. Il device testato dai colleghi è un Nokia Lumia 930 dispositivo – non proprio di “primo pelo” – ma che si suppone riceverà quasi sicuramente l’update a Windows 10 Mobile nel breve periodo essendo ancora un top di gamma Microsoft.

Il software utilizzato è Basemark OS II, un tool che misura le performance generali dello smartphone. Viene eseguita una serie di test che includono memoria interna ed esterna, prestazioni grafiche e del sistema, browsing del web, fotocamera, batteria e consumo del processore. I risultati vengono organizzati in 4 benchmark appunto, che poi generano un punteggio globale.

Windows 10 3

 

Come sarà andato Windows 10 Mobile?

I risultati indicano che non ci sono notevoli discrepanze o migliorie nell’uso di Windows 10 Mobile, segno che il sistema è fluido tanto quanto il precedente e pur portando novità non appesantisce il sistema creando colli di bottiglia. Ma sarà davvero così alla prova dei fatti?

Confronto Windows 10 Mobile Windows Phone 8 Windows Lover

 

Notando una bizzarra differenza nelle sottocategorie, andiamo ad analizzare ad una ad una le discrepanze:

SISTEMA

E’ il punteggio che “stressa” maggiormente la CPU con calcoli matematici, parsing di codice XML e velocità dei singoli core.

In questo caso la differenza non dovrebbe essere notevole in quanto entrambi i sistemi sulla carta sembrano fluidi eppure il punteggio è sensibilmente inferiore su Windows 10 Mobile (-21 %). E’ probabile che questo punteggio sia dato ad un non ancora pienamente ottimizzato uso delle risorse hardware da parte delle app (magari a causa della mancanza del firmware finale che dovrebbe accompagnare il rilascio ufficiale di Windows 10 Mobile).

Detto questo è anche vero che App aperte con un dispendio di risorse maggiore, indicano una lentezza generale aumentata rispetto alla vecchia build 8.1 con, ovviamente, un incremento dei tempi di attesa in apertura.

MEMORIA

Genera un punteggio con test sull’archiviazione interna: lettura e scrittura di file di varie dimensioni e test sulla frammentazione della RAM e della ROM.

Anche in questo caso i test non dovrebbero differenziarsi, dipendendo soltanto dall’hardware, ed infatti in questo caso le differenze sono pressoché nulle. Windows 10 Mobile, dunque, gestisce l’archiviazione interna al pari di Windows Phone 8.1. Ci piace!

Windows 10 mobile 1

GRAFICA

Sono tutti quei test che misurano le capacità della GPU o scheda video che dir si voglia.

Tuttavia, anche se la differenza è poca, Windows 10 Mobile in questo caso registra migliori prestazioni grafiche, magari per via della probabile implementazione di nuove tecnologie grafiche (ad esempio la nuova versione delle DirectX). Anche se questo dovrebbe tradursi in un incremento delle prestazioni grafiche nella realtà dei fatti l’aumento è tale da non destare nessuna differenza nell’utilizzo quotidiano risultando esattamente uguale a Windows 8.1.

WEB

Testa il browser integrato nella trasformazione 3D con CSS 3, rendering dei canvas in HTML 5 e il ridimensionamento con CSS 3. in questo caso Microsoft ha lavorato molto bene e Microsoft Edge il nuovo sostituto di Internet Explorer straccia il concorrente dando una qualità alla navigazione ed una fluidità superiore di molto a Windows 8.1.

 

Riassumendo: Windows 10 mobile è davvero migliore di Windows 8.1 sui terminali non nativi?

Ritengo che Windows 10 sia ancora un sistema agli albori, e pur portando molta innovazione a livello di contenuti non ha ancora l’ottimizzazione e la fluidità di cui il suo predecessore faceva punto di forza. Windows 10 è ovviamente leggermente più dispendioso in termini di risorse seppur come mostra il test davvero di poco e questo è un eccellente risultato per Microsoft – da questo punto di vista Android avrebbe molto da imparare.

Credo anche che Windows 10 abbia davanti ancora un elevato margine di miglioramento sui terminali non nativi, mentre sui nuovi modelli Lumia 950XL e 950 (che ho avuto l’occasione di testare a lungo) il sistema risulta davvero fluido e pur portando diverse innovazioni grafiche e contenutistiche è un sistema stabile con saltuari errori dovuti alla giovane età della build.

Microsoft-Lumia-940-concept (4)

Detto questo devo dire di aver provato Windows 10 Mobile anche su un Lumia 830 e su un Lumia 535. Mentre per il primo modello la fluidità, pur con qualche compromesso, era ancora elevatissima e pari quasi alla vecchia build, sul modello 535 la fluidità era sensibilmente peggiorata, con qualche schermata “Sto caricando” di troppo. Questo comunque non compromette in alcun modo l’utilizzo e la fluidità generale del device.

 

Conclusioni

Le applicazioni sono invece un discorso a parte, sui device non nativi risentono di una lentezza generale maggiore dovuta sia alle migliorie grafiche che contenutistiche ricevute sul nuovo sistema.

Detto questo sappiate che per tutti quei device con almeno un processore Quad Core e 1 GB di RAM il nuovo sistema operativo Windows 10, pur con notevoli margini di miglioramento, è decisamente fluido tanto quanto Windows 8.1.

Ottima la nuova grafica davvero curata e accattivante, ottime le funzioni aggiuntive e la barra delle notifiche finalmente avvicinabile a quella Android per quantità di contenuti e per qualità di gestione e personalizzazione.

lumia-830

Comode anche le applicazioni pre-installate quali Netflix, il pacchetto Office e la nuova funzione Continuum. Bella la nuova schermata applicazioni finalmente con sfondo e barra di ricerca, non anonima e nera come sul precedente sistema.

Riassumendo Windows 10 mobile è un sistema fresco e innovativo, fluido come il predecessore sui terminali nativi e davvero molto valido in quanto a qualità e aggiunte. Un ottimo OS su cui puntare se Microsoft saprà colmare il “gap applicazioni” e soprattutto saprà creare una gamma convincente di nuovi device.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *