Huawei Mate 8 ufficiale: phablet da 6 pollici in alluminio e Kirin 950!

Huawei prova a chiudere un anno ricco di soddisfazioni ed  i risultati ottenuti, sembrano darle ragione. La mole di prodotti dalle buone prestazioni e dal design ricercato sembrano far breccia nel cuore dei consumatori più esigenti ed attenti.

Huawei non paga dei successi ottenuti, azzarda ancora di più con la presentazione, questa mattina, di una nuova versione della serie Mate. Il nuovo Mate 8, questo il nome del nuovo phablet presentato, punta dritto a demolire già gli ottimi record che furono del Mate 7.

Mate-8

 

Huawei Mate 8 è un concentrato di design e potenza. Il primo aspetto è evidenziabile dai materiali utilizzati per la sua costruzione. Realizzazione in alluminio aero-spaziale e lavorazione diamantata del vetro per la realizzazione del pannello frontale in 2.5D. Un’intera scocca di indubbia eleganza e senza fronzoli. Trova spazio sotto il sensore fotografico, anche l’ormai indispensabile lettore di impronte, che ne conferiscono simmetrie e forme essenziali per un’estetica senza eguali.

Mate-8_2

 

Lato hardware le novità, oltre al generoso pannello da 6 pollici FullHD, sono le prestazioni del nuovo processore implementato. Il nuovo Kirin 950 è pura potenza, grazie agli otto core, di cui quattro core Cortex A-72 con clock massimo a 2,3 GHz e quattro core Cortex A-53 deputati al risparmio energetico con una frequenza più bassa a 1,8 GHz.

La novità sta anche nell’adozione di un’ulteriore co-processore, “core i5” (non preoccupatevi…non è quello Intel) che avrà l’unico scopo di svolgere le funzioni a basso consumo, come il riconoscimento vocale, internet e tutte quelle operazioni che richiedono basse prestazioni come gli erogatori di posizione fusa (FLP) per la navigazione, e la riduzione del consumo di energia “location-based”. Inoltre la società tiene a precisare che Il SoC è realizzato con processo FinFET a 16 nm di TSMC.

Mate-8_3

Anche l’interfaccia utente subisce una sferzata di novità con la nuova EmotionUI 4.0, basata direttamente sulla nuova release del robottino verde con Marshmallow 6.0 con una serie di funzionalità realizzate ad hoc, tra cui i comandi vocali, un firewall per il risparmio energetico ed un’applicazione per la deframmentazione e per la “Recovery”.

Abbiamo a bordo anche un’importante batteria da 4000 mAh e le varianti di colore pronte alla vendita saranno: Champagne Gold, Moonlight Silver, Silver Gray e Mocha Brown.

Purtroppo non avremo il piacere di vederlo negli scaffali prima del CES di Las Vegas, poiché la società ha annunciato che non verrà svelato prima di tale data, dove potremo conoscere altri dettagli in merito a questo interessante prodotto. E se ciò non bastasse, non sono stati annunciati nè prezzo nè mercati in cui verrà commercializzato.

Aggiornamento: adesso sono ufficiali, in Cina, anche i prezzi delle varie versioni in base alla RAM adottata:

  • 3GB di RAM e 32GB di memoria interna: 470 dollari (2.999 yuan / 3.199 yuan, a seconda della connettività) 
  • 4GB di RAM e 64GB di memoria interna: 580 dollari (3.699 yuan)
  • 4GB di RAM e 128GB di memoria interna: 690 dollari (4.399 yuan)

Huawei offrirà anche un pacchetto scontato del Mate 8 in una speciale edizione di lusso denominata “Monarch” che offrirà in bundle anche Huawei Watch ed avrà un costo di 1.080 dollari (6.888 yuan).

 Via