5 situazioni normali, pericolose con un telefono da 6 pollici

Ormai come ben sappiamo il mercato degli smartphone si sta spostando rapidamente verso i display da 6 pollici, il primo ad aprire le “danze” lo scorso anno fu Samsung con Galaxy Mega con 6.3 pollici di diagonale e poi venne Sony Xperia Z Ultre da 6.4″.

Ed ora sul mercato troviamo moltissimi esempi, e quasi tutte le principali case prodruttrici si avvicinano al target del 6 pollici: HTC con One Max, Nokia con i Lumia 1520 e 1320, Alcatel con One Touch Hero e molti altri

Questa tendenza si sta sempre più amplificando e sembra che anche LG con il suo ultimo smartphone di punta, G3 avrà un display da 5,5 pollici.

Ovviamente un display grande da una migliore esperienza per l’utente durante la navigazione web e alla gestione delle app, ma guardando il lato pratico su base quotidiana un dispositivo della categoria di phablet è molto impegnativo da usare.

Qui di seguito vi elenchiamo 5 diverse situazioni, che la maggior parte di noi incontrerà quotidianamente con i nostri smartphone ed in modo ironico andremo ad analizzare l’utilizzo del vostro smartphone da 6 pollici

1. Funzionamento con una sola mano

megaphone63Lo smartphone da 6 pollici va tenuto sempre con due mani anche per il più semplice dei compiti, quindi scordatevi di trasportare una borsa della spesa e rispondere al cellulare, di portare a spasso il cane e scrivere un breve messaggio di testo a meno che non volete rischiare la caduta del vostro prezioso dispositivo.

Anche se le varie modalità permettono di restringere la tastiera, il dialer, la calcolatrice o addirittura l’intera interfaccia a destra o sinistra scordatevi l’utilizzo con una sola mano.

2. Rispondere al telefono

Samsung Galaxy Mega 2Rispondere al telefono o semplicemente avviare la chiamata per portare il dispositivo all’orecchio è una sfida già di per se difficile, mantenerlo attaccato al vostro orecchio diventa impossibile e sopratutto scomodo quindi è consigliabile utilizzare un auricolare bluetooth che ovviamente non è sempre pratico.

3. Tascabilità

PocketabilityCon il telefono in tasca il semplice movimento di sedersi inizia a diventare complicato e doloroso, sopratutto se siamo degli sportivi o vestiamo si solito con pantaloni stretti.

Non parliamo durante la guida, dove il dispositivo potrebbe essere paragonato ad un “bastone”.

Questo problema possono non averlo le donne con la loro borsa, ma per il sesso maschile che di solito si porta in tasca, chiavi, portafoglio, aggiungere un dispositivo da 6 pollici potrebbe essere un problema, e a questo punto l’unica soluzione è comprarsi un marsupio.

4. Scattare una foto rapida

Avete mai visto qualcuno effettuare una registrazione al concerto con un iPad? Penso proprio di no, anche perchè per scattare semplicemente una foto un phablet richiede una “pianificazione” e con il fatto che bisogna sempre tenerlo con due mani la velocità nell’effettuare uno scatto aumenta radicalmente.
Se volete provare lo scatto con una sola mano, come un selfie, aspettatevi quasi sicuramente una caduta.

5. Afferrare (grab-and-go)

Il semplice atto che fate più di un centinaio di volte al giorno, il grab-and-go, cioè il semplice afferrare il vostro dispositivo dal tavolo o comodino non sarà mai semplice con un “portatile” da 6 pollici.

Lo stesso vale per la sveglia, che risulterà impegnativa da spegnere durante il vostro momento di “dormi-veglia”.