Doze, l’app per risparmiare batteria e traffico dati [Recensione]

Con l’App Doze – for better battery life – puoi finalmente risparmiare sul traffico dati e sulla batteria del tuo smartphone Android, anche se non hai ricevuto l’aggiornamento a Marshmallow.

 

Doze è un’applicazione semplice, intuitiva e gratuita che supporta il nostro dispositivo nella gestione delle varie applicazioni che maggiormente influiscono sull’autonomia e sul consumo internet, quando in stand-by.

Scarica l’app per Android

Doze - For Better Battery Life
Doze - For Better Battery Life
Developer: YirgaLab
Price: Free

 

Effettuato il download dallo store di Big G, potrete impostare le applicazioni da bloccare, quelle cioè che volete rimangano inattive quando lo schermo viene spento.

Una volta tappato su “Get into Doze“, vi verrà chiesto di autorizzare Doze a monitorare il traffico di rete, cliccate su “OK“.

Tenete presente che, di default, non è selezionata alcuna applicazione e dunque potrete iniziare ad utilizzare sin da subito Doze e decidere in tutta tranquillità a quali apps impedire l’accesso quando il display è spento.

Per impostare le applicazioni da bloccare o meno, basterà tappare sul piccolo sole posizionato in alto a destra del display. Si aprirà, a questo punto, una schermata di tutte le applicazioni contenute nel dispositivo e voi potrete sceglierle selezionandole con un un tap sul segno “+“, presente a fianco di ognuna.

Una volta riacceso il display tutte le attività riprenderanno normalmente senza la necessità di compiere ulteriori operazioni.

Insomma grazie a Doze, quando lo schermo è spento, le app non potranno inviare (neanche ricevere) dati, permettendo così al nostro smartphone di garantire una significativa durata della batteria. Questo senza dover andare nelle impostazioni del nostro telefono e spegnere (o accendere) la connessione internet ogni volta: penserà a tutto il nostro gufetto.

È già da un po’ che si parla di Doze per Android M, la feature introdotta da Google per il risparmio energetico, ma questa applicazione presenta un vantaggio non da poco rispetto ad esso: non è necessario infatti che il device sia inutilizzato per 30 minuti (com’è invece per i telefoni con Marshmallow). Come abbiamo visto, infatti, perché si attivi il blocco della connettività di determinate apps, sarà sufficiente avviare Doze!

Cosa ne pensate di quest’app? Voi come risparmiate su batteria e traffico dati? Non mancate di comunicarcelo nei commenti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *